MENU

HOME

Decreto Agosto: mercoledì il webinar di Confindustria Cuneo

Tutti gli aggiornamenti sulle norme relative alle imprese per gli associati

CONDIVI QUESTA NOTIZIA:
Decreto Agosto: mercoledì il webinar di Confindustria Cuneo

Il Decreto Agosto ha contenuti che riguardano da vicino anche il mondo delle imprese. Per questo mercoledì mattina, alle 10,30, Confindustria Cuneo organizza un webinar per gli associati.

Ad approfondire i temi saranno Valerio D’Alessandro, vicedirettore di Confindustria Cuneo, Laura Bruno del Servizio Fisco e Dogane, Nicolò Cometto del Servizio Credito e Finanza agevolata, Carlo Baudena del Servizio Relazioni Industriali e Veronica Ciccotelli del Servizio Lavoro e Previdenza.

Le iscrizioni al seminario on-line sono gratuite per tutte le associate e vanno effettuate su uicuneo.it/calendario. A iscrizione effettuata, sarà inviato il link per collegarsi.

«Il focus offrirà una panoramica di tutte le nuove misure per ogni area tematica, dal lavoro al sostegno e rilancio dell’economia, agli adempimenti fiscali» dichiara il Direttore generale Giuliana Cirio. La normativa ha anche notevoli implicazioni pubbliche, motivo per il quale l’invito a partecipare è stato esteso ai sindaci della Granda.

Dal punto di vista giuslavoristico, il fulcro intorno al quale ruota il Decreto Agosto è la proroga del divieto di licenziamento che origina la proroga della cassa integrazione guadagni per un periodo complessivo di 18 settimane e delle agevolazioni contributive di corollario.

Confindustria rileva l’assenza di alcune misure prioritarie come la cedibilità credito d’imposta 4.0 e la possibilità di modificare i piani di ammortamento. Inoltre, è stata eliminata la norma volta a consentire alle imprese il recupero dell’Iva sui crediti non riscossi, una disposizione di valenza sistematica e di indubbia utilità nell’attuale contingenza per la generalità delle imprese.

Invece è stata accolta la proposta di Confindustria di introdurre una procedura per la rivalutazione dei beni d’impresa e partecipazioni più flessibile e meno onerosa rispetto al passato. Sono state accolte anche le proposte di Confindustria riguardanti alcuni importanti rifinanziamenti (Fondo di garanzia Pmi, Ipcei, automotive e contratti di sviluppo), nonché la proroga della moratoria di legge per i debiti bancari delle Pmi.

In materia di integrazione salariale, il nuovo decreto legge prevede che i datori di lavoro che, nel 2020 sospendano o riducano l’attività lavorativa per eventi riconducibili all’emergenza epidemiologica Covid-19, possano presentare domanda di concessione dei trattamenti di Cigo, assegno ordinario e cassa integrazione in deroga Covid per una durata massima di nove settimane, incrementate di ulteriori nove. Le complessive 18 settimane devono essere collocate entro il 31 dicembre.

Per ulteriori informazioni sul webinar contattare lo 0171-455583 o l’indirizzo confindustriacomunicazione@uicuneo.it.

Ulteriori informazioni sull'edizione cartacea

Edicola digitale

Sfoglia

Abbonati

le più lette

LE ALTRE NOTIZIE

Powered by Gmde srl