MENU

Nuovo codice della strada: autovelox anche su strade urbane

I provvedimenti “nelle pieghe” del decreto semplificazione ora alla Camera

CONDIVI QUESTA NOTIZIA:
Nuovo codice della strada: autovelox anche su strade urbane

L'autovelox di Pogliola, a Mondovì

Con il nuovo Codice della strada "previo ok del Prefetto” si potranno mettere autovelox per ridurre la velocità anche nelle strade urbane di quartiere e locali. Il Codice della strada cambierà con il voto della conversione in Legge del Dl semplificazioni che la Camera farà nei prossimi giorni, confermando il testo approvato dal Senato venerdì 4 settembre. Tra le numerose novità ci sarà anche la possibilità di piazzare autovelox in città. Oggi nelle città gli autovelox possono essere posti solo nelle strade di scorrimento. Domani sarà possibile installarli, sempre previa autorizzazione del Prefetto, anche sulle strade urbane di quartiere e locali. Lo scopo annunciato: il nuovo provvedimento permette ai Comuni di poter collocare l'autovelox e quindi ridurre gli incidenti in quelle strade urbane dove il rischio è l'investimento del pedone, e cioè dove vi sono strade dritte e larghe che facilitano la velocità, ma si è in presenza di scuole, abitazioni, negozi, servizi per cui vi sono attraversamenti pedonali a rischio per i pedoni.

“Nel testo del disegno di legge di conversione del decreto 'semplificazione', approvato in settimana al Senato, sono state introdotte (silenziosamente) numerose e importanti novità per il Codice della Strada". Lo scrive l'ufficio studi dell'Asaps, Associazione sostenitori e amici della Polizia Stradale, secondo cui "si tratta di una vera e propria 'mini-riforma' del Codice”.

Ulteriori informazioni sull'edizione cartacea

Edicola digitale

Sfoglia

Abbonati

le più lette

LE ALTRE NOTIZIE

Powered by Gmde srl