MENU

MONDOVÌ, LA STORIA

«Pensavo di morire, picchiata dall’uomo con cui volevo costruire una vita»

Il racconto di una giovane monregalese: il compagno, che vive in Olanda, ha ricevuto un provvedimento cautelare

CONDIVI QUESTA NOTIZIA:
«Pensavo di morire, picchiata dall’uomo con cui volevo costruire una vita»

La nostra storia di copertina dell'edizione di mercoledì 9 settembre 2020

Una persona può fare del male senza essere malvagia? È uno dei pensieri che salgono alla mente delle donne picchiate dal proprio uomo. Perchè c’è il misto dell’amore deluso e mani che non accarezzano, ma fanno male: sulla pelle e nell’animo. La domanda se (...)

Ulteriori informazioni sull'edizione cartacea

Edicola digitale

Sfoglia

Abbonati

le più lette

LE ALTRE NOTIZIE

Powered by Gmde srl