MENU

Incidente mortale a Carrù: guidava il ragazzo più giovane

Ancora in corso la ricostruzione della dinamica

CONDIVI QUESTA NOTIZIA:
Incidente mortale a Carrù: guidava il ragazzo più giovane

Sono nella camera mortuaria di Mondovì Gabriele Giustetto e Alin Vancu, i due operai vittime dell'incidente mortale avvenuto martedì pomeriggio sulla A6 Torino Savona in suolo carrucese. Gabriele, 20 anni di Moncalieri, era alla guida. Al suo fianco Alin Vancu, 39 anni, residente a Carignano e originario della Romania. Gabriele, per cause che sono ancora in via di accertamento da parte della polizia stradale di Mondovì, avrebbe perso il controllo del furgone sul quale stavano viaggiano in direzione Torino. Il mezzo ha sbandato sul guard rail al fianco della corsia di sorpasso, per poi uscire di strada in prossimità di un cavalcavia scontrabdosi frontalmente contro il muro di spalla. L'urto è stato tanto violento da far "rimbalzare"il furgone che ha compiuto una rotazione terminado la corsa in posizione perpendicolare alla strada. Tempestivi, ma vani, i soccorsi prestati poco dopo da un'ambulanza che si trovava già in autostrada. E' atterrato anche l'elisoccorso, ma all'arrivo dei vigili del fuoco per la loro estrazione del furgone i due operai erano già morti. Stavano tornando a casa dopo una giornata di lavoro in Liguria. 

Ulteriori informazioni sull'edizione cartacea

Edicola digitale

Sfoglia

Abbonati

le più lette

LE ALTRE NOTIZIE

Powered by Gmde srl