MENU

Dpcm, la reazione di Cirio: «Regioni non ascoltate»

CONDIVI QUESTA NOTIZIA:
Covid-19, Cirio: «Verso le mascherine obbligatorie in tutto il Piemonte»

Il presidente della Regione Piemonte, Alberto Cirio, ha espresso sulla sua pagina Facebook le critiche al nuovo Dpcm: «Il Governo ha approvato il nuovo DPCM. Siamo consapevoli che era necessario un inasprimento delle misure, perché i numeri del contagio purtroppo lo richiedevano. Ma sono molto preoccupato del fatto che le istanze che come Regioni abbiamo difeso in due giorni di confronto, per una apertura fino alle 23 di bar e ristoranti (anche solo su prenotazione), così come quelle di garanzia per palestre e piscine, non siano state accolte. Ora queste categorie non possono essere lasciate sole. Il Governo ha annunciato indennizzi. Bene, purché siano risorse immediate, certe e reali, perché al momento le uniche misure mirate e a fondo perduto che hanno dato un po’ di fiato a queste attività sono quelle che ha erogato la Regione con il Bonus Piemonte».

Ulteriori informazioni sull'edizione cartacea

Edicola digitale

Sfoglia

Abbonati

le più lette

LE ALTRE NOTIZIE

Powered by Gmde srl