MENU

Coronavirus Piemonte: rallenta la diffusione del virus, ma i contagi, giovedì, sono +4.787 rispetto a ieri

CONDIVI QUESTA NOTIZIA:
Coronavirus

Si allunga il tempo di raddoppio dei contagi da Coronavirus in Piemonte. Se lo scorso 20 ottobre era del 6.4 giorni, ieri (mercoledì), cioè tre settimane dopo, era di 8.9 giorni. Rallenta dunque la velocità di diffusione del virus, dato che viene valutato in modo positivo dei tecnici dell'Unità di crisi regionale, che il governatore Alberto Cirio tornerà a riunire domani pomeriggio per fare il punto sulla pandemia a una settimana dall'entrata in vigore delle misure previste per le zone rosse, come appunto il Piemonte.

NUOVE MISURE NEL WEEK-END?

Non sono escluse nuove misure per il fine settimana, soprattutto per evitare gli assembramenti all'aperto, soprattutto nei grandi centri.
L'obiettivo è quello di non vanificare i sacrifici di questi giorni che, report alla mano, stanno dando i primi risultati e contribuire in questo modo a ridurre la pressione sugli ospedali, che è ancora critica.

IL BOLLETTINO DI GIOVEDì 12 NOVEMBRE: 11 decessi in giornata, +4.787 contagiati rispetto a ieri

43.953 PAZIENTI GUARITI

Oggi l’Unità di Crisi della Regione Piemonte ha comunicato che i pazienti guariti sono complessivamente 43.953 (+1.866 rispetto a ieri)così suddivisi su base provinciale: Alessandria 4547, Asti 2284, Biella 1351, Cuneo 5131, Novara 3521, Torino 23.484, Vercelli 1829, Verbano-Cusio-Ossola 1316, extraregione 263, oltre a 227 in fase di definizione.

I DECESSI SONO 4903

Sono 77 i decessi di persone positive al test del Covid-19 comunicati dall’Unità di Crisi della Regione Piemonte, di cui 11 verificatisi oggi (si ricorda che il dato di aggiornamento cumulativo comunicato giornalmente comprende anche decessi avvenuti nei giorni precedenti e solo successivamente accertati come decessi Covid).

Il totale è ora 4903 deceduti risultati positivi al virus, così suddivisi per provincia: 765 Alessandria, 300 Asti, 246 Biella, 500 Cuneo, 472 Novara, 2166 Torino, 256 Vercelli, 148 Verbano-Cusio-Ossola, oltre a 50 residenti fuori regione ma deceduti in Piemonte.

LA SITUAZIONE DEI CONTAGI

I casi di persone finora risultate positive al Covid-19 in Piemonte sono 112.054 (+4.787 rispetto a ieri, di cui 2100, il 44%asintomatici).

I casi sono così ripartiti: 2177 screening, 988 contatti di caso, 1622con indagine in corso; per ambito: 575 RSA/Strutture socio-assistenziali, 304 scolastico, 3908 popolazione generale.
La suddivisione complessiva su base provinciale diventa: 9585Alessandria, 5154 Asti, 3714 Biella, 14.365 Cuneo, 8205 Novara, 62.135 Torino, 4163 Vercelli, 2873 Verbano-Cusio-Ossola, oltre a 714 residenti fuori regione, ma in carico alle strutture sanitarie piemontesi. I restanti 1146 casi sono in fase di elaborazione e attribuzione territoriale.

Ulteriori informazioni sull'edizione cartacea

Edicola digitale

Sfoglia

Abbonati

le più lette

LE ALTRE NOTIZIE

Powered by Gmde srl