MENU

Sostituzione di persona: l'idraulico monregalese in pensione dopo 3 anni vede la fine di un incubo

«Il Servizio Elettrico mi ha telefonato: sospenderà i pagamenti»

CONDIVI QUESTA NOTIZIA:
«Il Servizio Elettrico mi ha telefonato: sospenderà i pagamenti»

Nella foto, il servizio in prima pagina pubblicato sul numero in edicola questa settimana

MONDOVÌ – «Abbiamo presentato denuncia alla Guardia di Finanza di Mondovì per riuscire ad avere giustizia su questa storia, ma la notizia che ci rende fiduciosi è la telefonata, ieri (mercoledì), del Servizio Elettrico Nazionale che si è impegnato a sospendere per 90 giorni i pagamenti, in attesa di accertamenti». Manrico Botto, idraulico in pensione di Mondovì pensa che sta per uscire da un incubo: 3.000 euro di bollette non dovuti al gestore dell’energia elettrica perchè vittima di una sostituzione di identità. Da tre anni vive una storia difficile ed ingiusta. Qualcuno usa la sua identità (nome, cognome, partita Iva e codice fiscale) per contrarre contratti.

«E chissà che non sia usata anche per affari illeciti – si chiede non senza ragione il pensionato monregalese -. Ho già ricevuto due telefonate di altrettante società di recupero dei crediti: un vero incubo». Della storia se ne sono occupati i media locali e nazionali, con l’arrivo a Mondovì anche di Capitan Ventosa di “Striscia la Notizia”.

  

Ora si attendono gli sviluppi ulteriori.

Ulteriori informazioni sull'edizione cartacea

Edicola digitale

Sfoglia

Abbonati

le più lette

LE ALTRE NOTIZIE

Powered by Gmde srl