MENU

CRONACA GIUDIZIARIA

Roccaforte Mondovì, resistenza a pubblico ufficiale: condannato dopo aver dato in escandescenze nella RSA

CONDIVI QUESTA NOTIZIA:
Roccaforte Mondovì, resistenza a pubblico ufficiale, condannato dopo aver dato in escandescenze nella RSA

ROCCAFORTE MONDOVì - Il tribunale di Cuneo condannato a 7 mesi e 15 giorni di reclusione C. L., a processo perché accusato di aver posto resistenza ai pubblici ufficiali intervenuti nella RSA Villa Andrea di Roccaforte di Mondovì. I carabinieri erano stati chiamati, secondo il racconto fatto in aula, dopo l’aggressione perpetrata dall’uomo nei confronti di alcuni dipendenti della struttura. L’episodio risale all’ottobre 2019. Il movente che avrebbe portato l’uomo su tutte le furie è stato il trasferimento della madre, gravemente malata, all’interno della struttura.

Ulteriori informazioni sull'edizione cartacea

Edicola digitale

Sfoglia

Abbonati

le più lette

LE ALTRE NOTIZIE

Powered by Gmde srl