MENU

VIDEO MONDOVì

«Entriamo nelle case dei contagiati: i pazienti covid hanno bisogno soprattutto di umanità»

Sono 18 i giovani medici che fanno parte dell’Usca di Mondovì: il loro lavoro è fondamentale

CONDIVI QUESTA NOTIZIA:

MONDOVì – Sono giovani che hanno negli occhi la passione per il proprio lavoro, quello del medico. Sanno di svolgere una funzione importante perché sono il primo contatto, con il camice bianco per i tanti malati covid che vanno a trovare nelle case. Sono i 18 (...)

EDIZIONE DI MERCOLEDì 2 NOVEMBRE 2020

Ulteriori informazioni sull'edizione cartacea

Edicola digitale

Sfoglia

Abbonati

le più lette

LE ALTRE NOTIZIE

Powered by Gmde srl