MENU

Giovane trovato morto nel suo letto. Aveva 17 anni

Viveva in frazione Rifreddo a Mondovì

CONDIVI QUESTA NOTIZIA:
Giovane trovato morto nel suo letto. Aveva 17 anni

Gregory Guarnieri quando giocava nella squadra di baseball di Mondovì

MONDOVì - Mercoledì mattina, Gregory Guarneri, di soli 17 anni, è stato trovato morto, nel suo letto, a Rifreddo di Mondovì. I genitori hanno dato l'allarme poco prima delle sei. Vano l'intervento dei soccorritori. Con i medici del 118 anche i carabinieri della stazione di Mondovì. Gregory era un ottimo sportivo «bravo in ogni ruolo, ma soprattutto come lanciatore. Aveva iniziato a lanciare con il suo manager cubano Kini che ne era entusiasta» dice il coach Sergio Formentelli, che lo ha allenato fino ai 15 anni. La causa della morte sarebbe legata a problemi di salute che mesi fa avevano portato il giovane ad abbandonare l'attività sportiva legata al baseball. La scuola di comunicazione e grafica pubblicitaria Cravetta Marconi di Savigliano era uno degli allievi migliori, «sapeva dare il buon esempio - dice la mamma Nadia -, ed aiutare quando era necessario».

Avrebbe compiuto 18 anni il 10 gennaio, ed aveva già in programma di prendere la patente. Con la mamma Nadia lascia il padre Vincenzo e i nonni Paola, Pina e Daniele. Atteso il nulla osta ai funerali che dovrebbero essere celebrati sabato 2 gennaio, nella parrocchia di Rifreddo alle 14,30. 

Ulteriori informazioni sull'edizione cartacea

Edicola digitale

Sfoglia

Abbonati

le più lette

LE ALTRE NOTIZIE

Powered by Gmde srl