MENU

Covid, lunedì 11 gennaio - venerdì 15 gennaio: Piemonte torna giallo "rinforzato", che cosa significa

CONDIVI QUESTA NOTIZIA:
Covid, lunedì 15 gennaio - domenica 15 gennaio: Piemonte torna giallo "rinforzato", che cosa significa

Nella foto, corso Statuto, a Mondovì, nei giorni "gialli"

Meglio ribadire, perché la girandola “arlecchino” di colori anti covid della penisola confondono facilmente.

A partire da lunedì 11 gennaio torna la divisione delle regioni per colori. Fatta eccezione per Calabria, Emilia-Romagna, Lombardia, Sicilia e Veneto, "declassate" in arancione dall’ordinanza del ministro della Salute Speranza, la restante parte della penisola, quindi anche il Piemonte, sarà gialla almeno fino a venerdì 15 gennaio. Significa che potranno riaprire bar e ristoranti, almeno fino alle 18, e ci sarà la possibilità di spostarsi anche al di fuori del proprio Comune senza dover presentare l’autocertificazione. Attenzione però perché quella in vigore fino a metà gennaio sarà comunque una zona gialla “rinforzata” che prevede cioè il divieto di spostamento tra regioni e province autonome. Ricapitolando:

1)     Dall’11 torna la divisione per colori. Calabria, Emilia-Romagna, Lombardia, Sicilia e Veneto saranno arancioni, tutte le altre regioni gialle.

2)     Fino al 15 gennaio, per effetto del decreto legge n.1, saranno comunque vietati (anche tra le regioni gialle) gli spostamenti tra regioni e province autonome;

Le regole in vigore nelle zone gialle

Vediamo nel dettaglio cosa cambia. Nelle regioni gialle bar e ristoranti potranno restare aperti fino alle 18, fatto salvo il rispetto delle misure anti-contagio. Come sempre l’asporto è consentito fino alle 22 mentre per la consegna a domicilio non ci sono restrizioni. I negozi saranno aperti, così come nelle zone arancioni, ma viene confermata la chiusura dei centri commerciali nei giorni festivi e prefestivi ad eccezione di farmacie, tabacchi, punti vendita di generi alimentari ed edicole al loro interno. Serrande abbassate anche per piscine, palestre, teatri e cinema mentre saranno aperti i centri sportivi.

Ulteriori informazioni sull'edizione cartacea

Edicola digitale

Sfoglia

Abbonati

le più lette

LE ALTRE NOTIZIE

Powered by Gmde srl