MENU

VIVA IL CARLEVE'

Carnevale 2021: il "Moro" sorride a Mondovì... dall'alto - Installazione gigante ai Giardini del Belvedere

Edizione senza sfilate, la “Famija Monregaleisa” non farà mancare l’atmosfera - Installazioni, concorso canoro e la sorpresa a Piazza

CONDIVI QUESTA NOTIZIA:
Carnevale 2021: il "Moro" sorride a Mondovì... dall'alto - Installazione gigante ai Giardini del Belvedere

Il Moro gigante nei Giardini del Belvedere (foto di Bruno Giana e Cristina Toso)

Le foto del Moro che guarda, allegro e benevolo, la "sua" Mondovì dalla collina di Piazza, le avevamo anticipate ieri durante l'allestimento del grande gonfiabile voluto dalla "Famija Monregaeisa" del presidente Enrico Natta. Ora il personaggio principale del "Carlevè" è pronto a "regnare" anche solo con lo sguardo dai Giardini del Belvedere, sotto alla torre simbolo della città.

Questo sarebbe il periodo del Carnevale, dei sorrisi, della spensieratezza. Non sarà così nel 2021, con il ricordo, esattamente un anno fa, l’edizione 2020 in cui già gli annunci della terribile pandemia si facevano sentire nell’est del mondo. Il programma, allora, si chiuse con la soddisfazione el febbraio 2020 il Carlevè ‘d Mondvì era riuscito nell’intento di chiudere il ricco programma predisposto dalla ‘Famija Monregaleisa’.

«A lungo è rimasta viva la speranza di poter tornare a scrivere nuove pagine di storia carnascialesca ma, già nel mese di dicembre, gli organizzatori hanno dato spazio alla realtà: annullate le maestose sfilate che avrebbero dovuto essere in programma per domenica 7 e domenica 14 febbraio 2021». Così la Famija Monregaleisa per l’edizione 2021 senza sfilate a causa della pandemia. Nessuna manifestazione pubblica né assembramento, azzerate le serate danzanti: la Città di Mondovì non potrà accogliere migliaia di visitatori ma concederà spazio a nuove attrattive, capaci di mantenere viva la tradizione. I coriandoli e le maschere saranno virtuali: la ‘Famija Monregaleisa’ ha predisposto una formula alternativa «Non riuscivamo ad immaginare un assoluto silenzio nel mese di febbraio - spiega Enrico Natta, presidente Famija Monregaleisa -, per questo ci siamo adoperati per dare alla città un forte segnale. Le idee hanno preso vita e forma, nel fine settimana saranno ben visibili, online e dal vivo. Domenica non ci sarà nessuna sfilata ma… respireremo ugualmente l’atmosfera carnascialesca».

Tra le iniziative virtuali, in arrivo il formato “Cantuma ‘n coro, salutme ‘l Moro”: un simpatico contest social, disponibile sulla pagina del sito ufficiale www.carnevaledimondovi.it che permetterà la partecipazione attraverso registrazione ed invio del proprio video nello stile dell’ormai famoso Tik Tok. Il Moro potrà così ricevere numerose versioni, cantate in modalità karaoke, dell’inno del Carnevale e di altre canzoni a tema. Tra le realizzazioni concrete, spazio a numerose installazioni che vedranno protagonisti luoghi simbolo della Città: dal municipio al Belvedere, passando per le vetrine del centro storico di Breo.

Ulteriori informazioni sull'edizione cartacea

Edicola digitale

Sfoglia

Abbonati

le più lette

LE ALTRE NOTIZIE

Powered by Gmde srl