MENU

Blocco dello Sci, Unione dei Comuni Montani: "Stagione finita nel peggiore dei modi"

CONDIVI QUESTA NOTIZIA:
Blocco dello Sci, Unione dei Comuni Montani: "Stagione finita nel peggiore dei modi"

Impianti fermi con l'avviso dello stop il giorno prima della partenza prevista lunedì 15 febbraio. L'Unione dei Comuni Montani non ci sta e critica in modo forte la decisione arrivata dopo il giudizio del Cts. "Il blocco dello sci di stasera per domani è gravissimo. La stagione è finita, per molti operatori che in questi istanti mi hanno confermato che non apriranno più. Il No all'apertura degli impianti, arrivato in questi minuti, non trova d'accordo i Comuni montani, insieme a tutti gli operatori economici. Abbiamo buttato al vento milioni di euro in quest'ultima settimana. Uno spreco. Ora contiamo i danni. Che in settimana dovranno essere rimborsati con adeguati ristori. Per il personale serve immediatamente un'indennità, la cassa integrazione. Il Governo Draghi si attivi immediatamente".

Ulteriori informazioni sull'edizione cartacea

Edicola digitale

Sfoglia

Abbonati

le più lette

LE ALTRE NOTIZIE

Powered by Gmde srl