MENU

Addio Maura, il volto della generosità di Mondovì

CONDIVI QUESTA NOTIZIA:
Addio Maura, il volto della generosità di Mondovì

Maura Pilone Prette

MONDOVÌ – E’ stata la promotrice di innumerevoli iniziative di generosità, il punto di riferimento di un bisogno che la città esprimeva e che trovava in lei sempre una persona pronta a rispondere “presente”, dandosi da fare in modo concreto. Maura Pilone Prette è morta all’ospedale di Mondovì dove era stata ricoverata nei giorni scorsi perché il suo stato di salute era stato aggravato dal covid. Aveva 86 anni. Decine i “service” da lei organizzati per soccorrere ogni tipo di necessità. Uno degli ultimi ha riguardato, nell’aprile 2020, l’acquisto di un importante macchinario oggi in uso al “Regina Montis Regalis”. È stata presidente del Comitato femminile della Croce Rossa, sezione di Mondovì, referente dell’Area 2 “Supporto e Inclusione sociale”. Maura Prette, per 40 anni, aveva prestato servizio nei viaggi a Lourdes come caposala ed era stata molto amata per la sua dedizione nei confronti dei meno fortunati.

Il marito, l’avvocato monregalese Mario Prette, era scomparso nel febbraio 2008. Maura Pilone Prette lascia i figli Brunello (avvocato, dirigente storico del Vbc Mondovì ed ex presidente del Panathlon) e Raffaella ed il fratello Giancarlo.

I funerali si svolgeranno lunedì (22 febbraio), alle 15,30, nella parrocchia di Sant'Anna, domenica sera, alle 20,30 il rosario nella stessa chiesa.

Ulteriori informazioni sull'edizione cartacea

Edicola digitale

Sfoglia

Abbonati

le più lette

LE ALTRE NOTIZIE

Powered by Gmde srl