MENU

Verso lo stop agli spostamenti per un altro mese - In serata l’incontro del governo con i presidenti delle Regioni

CONDIVI QUESTA NOTIZIA:
Verso lo stop agli spostamenti per un altro mese - In serata l’incontro del governo con i presidenti delle Regioni

Incassata la fiducia in Camera e Senato, il governo di Mario Draghi dovrà iniziare a prendere le prime decisioni. Tra le priorità l'emergenza Coronavirus che preoccupa soprattutto per l'amplia e rapida diffusione della varianti. Venerdì c'è stato il monitoraggio dell'Istituto Superiore di Sanità, domenica si è tenuto un vertice dei presidenti delle Regioni: i governatori chiedono al nuovo esecutivo di rivedere “le regole e i criteri delle zone”, introdotte nel novembre scorso dal governo Conte, e “cambiare passo” sui vaccini. Sembra tramontata, quindi, l’ipotesi avanzata dal governatore dell’Emilia Romagna Stefano Bonaccini di mettere tutta Italia in una sorta di lockdown soft (con regole da zona arancione) per qualche settimana per rallentare i contagi. 

Oggi, lunedì 21 febbraio, il Consiglio dei ministri licenzierà il nuovo decreto legge per prorogare il divieto di spostamento tra Regioni che scade giovedì. L'appuntamento clou l'incontro, in serata, con i governatori. Il nuovo esecutivo sembrerebbe orientato sulla linea del massimo rigore. Secondo quanto trapela da fonti ministeriali si andrebbe verso una proroga di almeno trenta giorni alle limitazioni agli spostamenti legati all'emergenza. Anche se una decisione definitiva non è ancora stata presa. La prima ipotesi prevede una chiusura fino al 31 marzo. La seconda invece prevede una proroga dello stop di un mese, l'attuale blocco scade il 25 febbraio.

 

Ulteriori informazioni sull'edizione cartacea

Edicola digitale

Sfoglia

Abbonati

le più lette

LE ALTRE NOTIZIE

Powered by Gmde srl