MENU

FOTOGALLERY

Acli di Carassone: defibrillatore in ricordo dell’ex vigile Bruno Cerini

La decisione della famiglia che ha ricevuto una somma consegnata in occasione di #Salviamoicircoli

CONDIVI QUESTA NOTIZIA:

L’Acli di Carassone ha ricevuto la visita del presidente nazionale Emiliano Manfredonia (eletto da pochi giorni). L’occasione, organizzata dal responsabile locale Domenico Bertolino e del presidente provinciale Elio Lingua), ha visto anche la partecipazione dei familiari di Bruno Cerini, l’ex vigile e animatore dell’Acli villanovese scomparso alcune settimane fa. A loro è stato consegnata una somma che la famiglia Cerini impiegherà (insieme ad altre raccolte in ricordo di Bruno) per l’acquisto di un defibrillatore destinato al quartiere Altipiano, dove l’ex agente della Polizia Locale prestò servizio per tanti anni

Ulteriori informazioni sull'edizione cartacea

Edicola digitale

Sfoglia

Abbonati

le più lette

LE ALTRE NOTIZIE

Powered by Gmde srl