MENU

Covid, Piemonte rosso fino a metà aprile: oltre i 250 casi ogni 100 mila abitanti, lieve riduzione dei contagi

CONDIVI QUESTA NOTIZIA:
Covid, Piemonte rosso fino a metà aprile: oltre i 250 casi ogni 100 mila abitanti, lieve riduzione dei contagi

Da una parte c’è, per la prima volta in Piemonte, dopo cinque settimane di aumento, una riduzione, seppur lieve, dei casi segnalati. Dall’altra c’è l'incidenza del contagio che resta superiore a 250 casi ogni 100 mila abitanti ed è questo il dato che “inchioda” la nostra regione in zona rossa e potrebbe restare con questo colore ancora fino al 12 aprile perché i dati si riferiscono al report settimanale relativo al periodo 22-28 marzo. Il report segnala, inoltre, che la percentuale di positività dei tamponi si riduce lievemente (da 14.2% a 13.8%), cresce, invece, il numero dei focolai attivi cresce, mentre si riducono nuovi focolai e il numero di persone non collegabili a catene di trasmissione note.

Il tasso di occupazione dei posti letto risulta in ulteriore crescita passando da 55% a 59% per le terapie intensive e da 61% a 66% per i posti letto di area medica. L'Rt puntuale scende a 0.96 (era 1.17) e l'Rt medio 0.98 (era 1.16).

Ulteriori informazioni sull'edizione cartacea

Edicola digitale

Sfoglia

Abbonati

le più lette

LE ALTRE NOTIZIE

Powered by Gmde srl