MENU

La ministra Dadone si fa il test del capello: «La risposta ai detrattori»

CONDIVI QUESTA NOTIZIA:
La ministra Dadone si fa il test del capello: «La risposta ai detrattori»

Nella foto, la ministra monregalese si sottopone al test del capello

La ministra monregalese Fabiana Dadone (Politiche giovanili) si è fatto fare il test del capello per la verifica della presenza di sostanze stupefacenti. È la risposta “ai detrattori della legalizzazione della marijuana che ritengono cattivi maestri quelli a favore”, dopo le polemiche politiche sull’assegnazione dell’incarico, da parte del premier Draghi, delle politiche antidroga. ««Oggi è un giorno storico – scrive la ministra -. Walter De Benedetto aveva allestito una serra di marijuana per usare la sostanza a scopo terapeutico e lenire i dolori. "Quella serra non era reato" e quindi oggi è arrivata l'assoluzione perché "il fatto non sussiste". Questa sentenza è naturale, ovvia, scontata così come sono irrazionali le argomentazioni di chi dice che i malati hanno accesso alla cannabis terapeutica in Italia e che va tutto bene. Oggi mi sento di festeggiare questa sentenza e lo faccio con un test antidroga del capello. Invito per l'ennesima volta a un atto di coerenza pubblica i detrattori: fatelo anche voi dimostrando che non c'è ipocrisia in questa vostra posizione».

Ulteriori informazioni sull'edizione cartacea

Edicola digitale

Sfoglia

Abbonati

le più lette

LE ALTRE NOTIZIE

Powered by Gmde srl