MENU

Mondovì, “positivi” al covid: 179 il primo aprile, 86 il 1° maggio

CONDIVI QUESTA NOTIZIA:
Mondovì, “positivi” al covid: 179 il primo aprile, 86 il 1° maggio

Mondovì, via Sant'Agostino

A Mondovì, nel giro di un mese, i contagi covid sono dimezzati, anzi sono andati oltre la metà. Un dato che rinfranca, ma questo non vuol dire che sia consentito il “liberi tutti”. Un avviso da tener sempre presente per non tornare a numeri che impensieriscono e che, inevitabilmente, farebbero tornare a restrizioni più pesanti per la socialità, il lavoro, la libertà personale.

I numeri dicono che il 1° aprile 2021 i “positivi” al covid in città (e nelle frazioni) erano 179 e quel numero si è, in sostanza, mantenuto, per sole 24 ore. Poi la graduale, ma costante, discesa. A partire già dal 7 aprile, quando il numero era 157, 134 il giorno dopo. Leggero rialzo il 9 aprile: 148. Poi la diminuzione decisa. 123 il 14 aprile, cifra tonda (100) sei giorni dopo, 85 il 26 aprile, fino ad arrivare al primo maggio: 86 casi registrati dall’AslCn1 e dal sistema di rilevamento sanitario, cioè il 52% in meno in un mese.

Ulteriori informazioni sull'edizione cartacea

Edicola digitale

Sfoglia

Abbonati

le più lette

LE ALTRE NOTIZIE

Powered by Gmde srl