MENU

VOLLEY

Ufficiale: Lpm Bam Mondovì affidata, in panchina, a coach Matteo Solforati 

Il neo allenatore: «Potremo contare su una squadra attrezzata, con giocatrici forti e su un pubblico che in Serie A ha pochi rivali»

CONDIVI QUESTA NOTIZIA:
solforati

Ufficiale l’Lpm Bam Mondovì sarà affidata a Matteo Solforati, reduce da una stagione eccellente con la Nardi Volta Mantovana di B1 impegnata ora nella finale di play-off promozione. 40 anni a settembre, vanta una lunga carriera tra A2 e B1 iniziata nel 2006 come addetto alle statistiche e assistente tecnico alla Scavolini Pesaro in A1 con Zè Roberto e Marchesi, proseguita come secondo allenatore a Piacenza (A1) e dal 2012 come primo allenatore ricca di promozioni. La prima al Rimini in A2, quindi le due al San Giovanni Marignano (dalla B2 alla A2) e quella ad Orvieto, dove viene promosso in A2 e nel 2019 sfiora il passaggio in A1. Il covid lo frena a Castelbellino, ma è pronto a togliersi nuove soddisfazioni con il “Puma”: «Ho conosciuto Mondovì ad Orvieto nelle due stagioni in A2. Desideravo venirci ed appena mi si è presentata questa opportunità non ho potuto rifiutare. A Volta Mantovana mi sono trovato molto bene, un grande anno anche dal punto di vista umano, e non è stato facile prendere la decisione - spiega Solforati -, però, quando hai dei sogni nel cassetto e arriva la possibilità di raggiungerli, bisogna prenderli. Sedere sulla panchina della Lpm Bam è un’occasione che non potevo rifiutare»....

Ulteriori informazioni sull'edizione cartacea

Edicola digitale

Sfoglia

Abbonati

le più lette

LE ALTRE NOTIZIE

Powered by Gmde srl