MENU

VIDEO

Percorsi turistici: inaugurata l’Alta Via del Sale sul confine italo - francese

CONDIVI QUESTA NOTIZIA:

L’Alta Via del Sale è una spettacolare strada bianca ex-militare che collega le Alpi Piemontesi e Francesi al Mare Ligure, si snoda tra i 1800 e i 2100 metri di quota lungo lo spartiacque alpino principale presso il confine italo-francese, attraversando a mezzacosta, valichi alpini, tornanti e passaggi arditi. Stamattina (sabato 10 luglio) l’inaugurazione con il vice presidente della Regione Fabio Carosso ed il consigliere Paolo Bongioanni, di Mondovì. Partenza da Limone, dallo Chalet delle Marmotte, arrivo a Monesi, con la vera e propria apertura dell’Alta Via del Sale , tutti in bici. Il tracciato, interamente sterrato, collega in quota Limone Piemonte, in Provincia di Cuneo, e Monesi di Triora nella Liguria montana per una lunghezza totale di circa 30 km. Il transito è aperto nei mesi estivi, dopo lo scioglimento delle nevi, ed in autunno a pedoni, ciclisti e mezzi a motore (ad eccezione di alcuni giorni della settimana in cui la Via del Sale è riservata a soli pedoni e ciclisti).

Ulteriori informazioni sull'edizione cartacea

Edicola digitale

Sfoglia

Abbonati

le più lette

LE ALTRE NOTIZIE

Powered by Gmde srl