MENU

Comuni Smart 2020: Mondovì, Villanova, Trinità, Chiusa Pesio, Benevagienna, Castelnuovo di Ceva

Tutti i premiati da Fondazione Crc, Anci e Uncem per tecnologie a servizio della comunità

CONDIVI QUESTA NOTIZIA:
Comuni Smart 2020: Mondovì, Villanova, Trinità, Chiusa Pesio, Benevagienna, Castelnuovo di Ceva

Nella foto, la home page del sito "Città di Mondovì"

Pratiche innovative, tecnologia a servizio della comunità, progetti all’avanguardia per la mobilità e la sostenibilità ambientale, in una parola la smartness dei Comuni: a che punto si è? Questo il tema al centro dell’evento Premio Comuni Smart 2020, presentato venerdì 16 luglio in Piazza Virginio a Cuneo. L’iniziativa è promossa dalla Fondazione CRC con il patrocinio di ANCI Piemonte e UNCEM Piemonte.

Per la seconda edizione, a distanza di due anni, la Fondazione ha invitato tutti i 250 Comuni ad aggiornare la loro situazione al 2020, tramite la compilazione di un questionario. Non solo, il lavoro di aggiornamento presentato contiene due importanti novità:

 _una nuova griglia di indicatori per tenere conto del progresso tecnologico nei vari campi in cui il concetto di smartness è implementato;

 _il coinvolgimento, per la prima volta, di alcuni territori esterni alla provincia di Cuneo per sperimentare l’applicazione della griglia in modo più esteso e stimolare la diffusione della metodologia su scala regionale e nazionale.

Dallo studio emergono alcuni elementi particolarmente significativi. Intanto, il livello di smartness è cresciuto tra il 2018 e il 2020 in tutti gli ambiti di osservazione. In secondo luogo, la crescita maggiore è stata rilevata nell’ambito connettività, ossia degli interventi legati all’espansione della banda larga e del wifi pubblico. Poi, la crescita ha subito un rallentamento rispetto al biennio precedente (2016-2018), probabilmente per effetto della pandemia e delle emergenze che alcuni Comuni hanno dovuto affrontare negli ultimi due anni. Infine, i dati smentiscono l’idea che i progetti innovativi siano solo alla portata dei Comuni di grandi dimensioni: al contrario, i Comuni piccoli e molto piccoli presentano una crescita della smartness più elevata di quelli maggiori.

Dopo la presentazione dei risultati, è avvenuta la premiazione dei Comuni che hanno dimostrato la variazione positiva maggiore per ciascuna classe dimensionale. L’obiettivo del Premio è, infatti, quella di far promuovere una crescita diffusa delle iniziative innovative, per far sì che l’intero territorio provinciale possa beneficiare dagli effetti positivi della smartness.

I COMUNI PREMIATI

- Categoria Comuni Maggiori: 1° classificato Bra; Classificati tra i 3 migliori: Mondovì e Alba.

- Categoria Comuni Grandi e Medi: 1° classificato Cervasca; Classificati fra i 3 migliori: Villanova Mondovì e Busca.

- Categoria Comuni Piccoli: 1° classificato Trinità; Classificati fra i 7 migliori: Diano d'Alba, Chiusa di Pesio, Genola, Bene Vagienna, Castelletto Stura, Rifreddo.

- Categoria Comuni Molto Piccoli: 1° classificato Faule; Classificati fra i 9 migliori: Levice, Gottasecca, Neviglie, Roaschia, Murello, Castelnuovo di Ceva, Rossana, Valloriate.

Ai primi classificati è stato consegnato un “Premio Smart”, consistente in una City E-Bike, mentre a tutti i Comuni selezionati tra i migliori di ogni categoria è stata donata una targa per dare visibilità all’impegno e ai passi concreti compiuti in chiave innovativa e smart.

Inoltre sono state consegnate 5 menzioni speciali a una selezione di Comuni che hanno messo in campo progetti particolarmente innovativi e replicabili sul territorio provinciale, su 5 ambiti:

- Cossano Belbo (Living)

- Genola (Connettività)

- Magliano Alpi (Energy)

- Verzuolo (Culture)

- Cuneo (People)

A tutti i Comuni che hanno preso parte all’approfondimento (154) è stato consegnato un attestato di partecipazione, come ringraziamento del loro sforzo e collaborazione.

IL "GRAZIE" DI MONDOVì

Luca Robaldo, assessore alla Smart City della città di Mondovì: "La Fondazione CRC ci ha onorato, per la seconda volta, del riconoscimento di 'Comune Smart', ne sono davvero grato e felice e rivolgo questo riconoscimento ai dipendenti comunali che hanno intrapreso, insieme alla Amministrazione, un enorme lavoro in questo senso: dopo 4 anni siamo al secondo posto fra le maggiori città della provincia.
Nel 2017, per la prima volta, il Sindaco assegnò una specifica delega alla 'innovazione e smart city' consentendoci di lavorare alacremente per portare Mondovì ad un più alto livello di qualità nei servizi offerti in modo innovativo.
Grazie all'impegno di tutta la squadra oggi il nostro Comune eroga innumerevoli servizi in forma smart, sta completando il percorso di remotizzazione dei server e, a breve, completerà il percorso di diffusione della banda ultra larga.
Al contempo, la città ha un nuovo sistema wi-fi cittadino, circuiti di telecamere di ultima generazione e consente di interagire con gli Uffici da ogni device. Non dimentichiamo, infine, il nuovo sito e la nuova app".

Ulteriori informazioni sull'edizione cartacea

Edicola digitale

Sfoglia

Abbonati

le più lette

LE ALTRE NOTIZIE

Powered by Gmde srl