MENU

LANGA

Al via il 10° Festival della Tv di Dogliani: oggi, dalle 16, Cairo, Floris, Galli e Bizzarri

Tantissimi gli ospiti in arrivo dal 3 al 5 settembre: tra di loro la Maionchi, Greggio, Bizzarri e la Lucarelli

CONDIVI QUESTA NOTIZIA:
Al via il 10° Festival della Tv di Dogliani: oggi, dalle 16, Cairo, Floris, Galli e Bizzarri

Demaria e Arnulfo, vicesindaco e sindaco di Dogliani, giovedì a Torino con la Comazzi, l’Arpellino e la Mariani alla presentazione del Festival della Tv 2021

Nel 2013 aveva proposto un interessante monologo incentrato sul linguaggio utilizzato dalla carta stampata nel raccontare episodi di cronaca legati alla criminalità organizzata. Domenica 5 alle 19 Roberto Saviano, l’autore di “Gomorra” e di tanti altri best-seller, tornerà a Dogliani per dialogare con il giornalista Corrado Formigli di libertà di pensiero e libertà di parola. Ad annunciarlo, in occasione della presentazione ufficiale del 10° Festival della Tv andata in scena giovedì mattina in Regione è stata il direttore artistico Federica Mariani che ha anche confermato la presenza, domenica 5 alle 15, di Cecilia Strada, figlia del compianto Gino Strada. «Quello di Roberto Saviano - ha detto la Mariani prima di cedere la parola al sindaco Ugo Arnulfo, alla critica tv Alessandra Comazzi e al vicepresidente della Regione Piemonte Fabio Carosso - è un grande ritorno perché era già stato da noi 8 anni fa. Un altro ospite che ci fa molto piacere avere a Dogliani è Cecilia Strada che porterà un ricordo del padre mancato pochi giorni fa».

Il Festival della Tv 2021 si svolgerà dal 3 al 5 settembre. Non su una sola piazza come nel 2020 e nemmeno su due come negli ultimi anni ma su tre: se gli incontri rivolti al grande pubblico saranno in piazza Umberto I (380 posti) e quelli dedicati al “food” in piazza Carlo Alberto quest’anno 14 incontri andranno in scena in piazza Belvedere a Castello. Per potervi assistere occorrerà prenotarsi gratuitamente  sul sito www.festivaldellatv.it o, fino a esaurimento posti, direttamente in biglietteria e presentarsi per tempo muniti di Green Pass. Trenta minuti prima dell’inizio di ciascun dibattito i posti non occupati saranno considerati liberi. Tutti i dibattiti, che in caso di maltempo saranno spostati in altre sedi al coperto con capienza ridotta, saranno comunque trasmessi in diretta streaming sul sito internet www.radioradicale.it. Tanti e di livello, come sempre, gli ospiti in arrivo nella “capitale del Dolcetto” senza ricevere alcun compenso. Tanti di loro non erano mai stati a Dogliani: il giudice di X-Factor Mara Maionchi, i comici Ezio Greggio e Luca Bizzarri, la giornalista e opinionista Selvaggia Lucarelli, il conduttore di “Dimartedì” Giovanni Floris, il virologo Massimo Galli, il giornalista Marco Damilano, le star dei “social” Camihawke e Sofia Viscardi. Graditi ritorni quelli dei The Jackal, dell’imprenditore Urbano Cairo, dell’ingegner Carlo De Benedetti, della giornalista e conduttrice tv Lilli Gruber, del giornalista Aldo Cazzullo e dei direttori dei grandi quotidiani nazionali.  

Come anticipato il tema di questa edizione della kermesse sarà “Ripensiamo…ci”. “Dove si dirige - si chiedono gli organizzatori - la nuova volontà generale? Verso l’appropriazione di una dimensione condivisa e consapevole volta al bene comune, oppure verso la pretesa illusoria di salvarsi chiudendosi in un perimetro sempre più autoreferenziale, asfittico e individuale? Siamo davvero all’inizio del fiorire di una nuova società oppure, come diceva Eliot, il mondo finisce così: non con il rumore di un’esplosione, ma con un fastidioso piagnisteo? Beh, dipende da noi. Ripensiamoci”.

PROGRAMMA 2021


VENERDÌ 3 SETTEMBRE 2021


PIAZZA UMBERTO I

h 16.00 UN DIALOGO SULL’EDITORIA
Urbano Cairo, editore del Corriere della Sera e de La7, dialoga con Claudio Cerasa Direttore Il
Foglio.
Urbano Cairo con Claudio Cerasa
h 17.00 VENTI ANNI DI MARTEDÌ
Giovanni Floris ripercorre venti anni di carriera, prima in Rai e poi a La7, venti anni di trasmissioni
di approfondimento… sempre il martedì sera.
Giovanni Floris con Andrea Malaguti
h 18.00 SCIENZA ED INFORMAZIONE POSSONO CONVIVERE?
Lilli Gruber intervista Massimo Galli sulla pandemia ancora in corso e sull’importanza di una
corretta informazione.
Massimo Galli con Lilli Gruber
h 19.00 – LE MOLTE VITE DI LUCA BIZZARRI
Tra Cinema, teatro, Tv e libri.
Luca Bizzarri con Emilio Targia


PIAZZA BELVEDERE

h 17.30 IL MERCATO DELL’ATTENZIONE
Come conquistare un pubblico sempre più distratto da molteplici sollecitazioni.
Claudia Caldera, Antonella Dominici, Gabriele Immirzi, Alessandro Militi con Alberto Mattiacci
h 18.30 ETICA E SOSTENIBILITÀ NEL QUOTIDIANO
Una traduzione concreta ai grandi temi collegati alla tutela dell’uomo e dell’ambiente.
Enrico Giovannini (in collegamento), Padre Philip Larrey, Giovanni Parapini, Marco Pedroni,
Alessandro d’Este con Andrea Bignami

PIAZZA CARLO ALBERTO

h 19.00 IL CIBO COME STRUMENTO DI VIAGGIO
Un sapore, un gusto, una spezia per trasportarci vicino o lontano in un tempo in cui viaggiare
fisicamente è diventato più complicato.
Lorenzo Biagiarelli, Luca Iaccarino, Teo Musso con Elisabetta Pagani

CINEMA MULTILANGHE

h 18.00 QUO VADIS ARCHITETTO
Storie di Tv, cinema, architettura. Un viaggio nell’attualità degli ultimi 10 anni per ripensare al
mondo in cui viviamo.
Giorgio Scianca con Alessandra Comazzi

SABATO 4 SETTEMBRE 2021


PIAZZA UMBERTO I


h 10.30 IL GIORNALISMO TRA INFORMAZIONE E POTERE, QUALE INDIPENDENZA?
Una riflessione sul giornalismo come salvaguardia della democrazia.
Marco Damilano, Emiliano Fittipaldi, Andrea Vianello con Annalisa Bruchi
h 12.00 SELVAGGIA LUCARELLI
Selvaggia Lucarelli con Andrea Malaguti
h 16.00 LINUS
Linus con Aldo Cazzullo
h 17.00 LA SALUTE DELL’INFORMAZIONE NELL’ERA COVID
Un confronto sulla qualità dell’informazione.
Claudio Cerasa, Stefano Feltri, Massimo Giannini, Maurizio Molinari, Mario Sechi con Francesco
Piccinini
h 18.30 THE JACKAL
Aurora, Frù e Vincenzo Piscopo con Roberto Pavanello
h 21.30 EZIO GREGGIO
Ezio Greggio con Alessandra Comazzi

PIAZZA BELVEDERE

h 11.00 MONDI DIVERSI
Un dialogo su un’Italia sempre più felicemente multiculturale.
Momo & Raissa con Roberto Pavanello
h 12.00 SPETTATORI-CONSUMATORI: QUALE EVOLUZIONE?
La discontinuità introdotta dalla pandemia ha indotto un’accelerazione nei trend di evoluzione
dei comportamenti e delle preferenze di consumo dei contenuti da parte del pubblico.
Riccardo Botta, Beatrice Coletti, Alessandro Riva con Giuseppe Bottero
h 16.00 ISPIRATO A UNA STORIA VERA
Fatti di cronaca, spunto e trama, per raccontare.
Alice Basso, Gabriella Genisi, Rosa Teruzzi con Luisa Ciuni
h 17.30 COME CAMBIA LA FRUIZIONE DEI CONTENUTI
Streaming, in diretta o on demand, la nuova Tv digitale e i Social. Analisi e prospettive.
Pierpaolo Cervi, Andrea Fabiano, Alessandro Tommasi con Simone Arcagni
h 18.30 STORIE ITALIANE, OPPORTUNITÀ INTERNAZIONALI
Un confronto tra Netflix e la casa di produzione e distribuzione Fremantle.
Eleonora Andreatta e Andrea Scrosati con Alessandra Comazzi

h. 19.30 PURGATORIO
Aldo Cazzullo presenta in anteprima Purgatorio


CINEMA MULTILANGHE

h 10.30 OMAGGIO AL PIONIERE DEL CINEMA ITALIANO GIOVANNI TOMATIS NEL 150°
DELLA NASCITA
Presentazione del progetto e della mostra a cura degli Amici del Museo ODV di Dogliani e del
Museo Nazionale del Cinema di Torino. A seguire inaugurazione mostra.

DOMENICA 5 SETTEMBRE 2021


PIAZZA UMBERTO I


h 10.00 DIECI ANNI DI FESTIVAL, DIECI ANNI DI CAPITAL
Le voci e i volti di Radio Capital raccontano i 10 anni trascorsi al Festival.
Edoardo Buffoni, Mary Cacciola, Luca De Gennaro, Mixo, Andrea Lucatello
h 11.00 Camilla Boniardi aka CAMIHAWKE
Dal web all’editoria: un’autrice crossmediale.
Camilla Boniardi ‘Camihawke’ con Beppe Cottafavi
h 12.00 NICOLA SAVINO
Nicola Savino con Alessandra Comazzi
h 16.00 SOFIA VISCARDI
Il progetto Venti: la parola ai ventenni!
Luca Leoni, Sofia Viscardi con Beppe Cottafavi e Roberto Pavanello
h 17.00 UN ANNO DI DOMANI, UN FUTURO DA LEGGERE
Una riflessione sul primo anno di attività del quotidiano Domani.
Antonio Campo Dall’Orto, Carlo De Benedetti, Stefano Feltri con Alessandra Ravetta
h 18.00 MARA MAIONCHI
Mara Maionchi con Alessandra Comazzi
h 19.00 LIBERTA’ DI PENSIERO, LIBERTA’ DI PAROLA
Corrado Formigli dialoga con Roberto Saviano

PIAZZA BELVEDERE

h 11.00 IL FUTURO DELL’EDITORIA
Un confronto tra il Direttore de La Repubblica e il Sottosegretario alla Presidenza del Consiglio
con delega all’Editoria.
Giuseppe Moles con Maurizio Molinari
h 12.00 IL MONDO DEI DOCUMENTARI E IL RACCONTO DELLA ATTUALITA’
Analisi e prospettive.
Giovanni Bossetti, Aldo Romersa, Duilio Giammaria con Roberto Pavanello
h 15.00 SALVIAMOCI TUTTI
Obbligo di soccorso, diritto alla vita.
Gherardo Colombo e Cecilia Strada con Stefano Feltri
h 16.00 LA TV DELL’ANTICA ROMA
Un viaggio nel tempo che sposta la tecnologia televisiva indietro di duemila anni.
Silvia Giorcelli e Alessandra Comazzi
h 17.30 L’AUTORE TV QUESTO SCONOSCIUTO
L’importanza della scrittura nel successo di una trasmissione tv.
Luca Bottura, Pietro Galeotti con Roberto Pavanello
h 18.30 ALTALANGA, UN FUTURO OLTRE IL VINO
Un territorio in rilancio grazie ai prodotti dell’enogastronomia che può offrire molte altre
opportunità.
Anna Maria Abbona, Roberto Cerrato, Roberto Colombero, Luigi Ferrua, Fulvio Marino con
Roberto Fiori


PIAZZA CARLO ALBERTO

h 17.30 GASTRONAZIONALISMO
Perché l’Europa è diventata indigesta.
Michele A. Fino e Beatrice Mautino.

h 18.30 DRINK LIST
La creatività applicata all’arte del bere: i cocktail.
Giorgio Facchinetti, Teo Musso con Stefano Cavallito

Ulteriori informazioni sull'edizione cartacea

Edicola digitale

Sfoglia

Abbonati

le più lette

LE ALTRE NOTIZIE

Powered by Gmde srl