MENU

Mondovì: arrivano i “Feu dla Madona” con musica e “pan e persi” in piazza Maggiore

Il tradizionale appuntamento con la Banda musicale della città

CONDIVI QUESTA NOTIZIA:
Mondovì: arrivano i “Feu dla Madona” con musica e “pan e persi” in piazza Maggiore

Nella foto di Alessandro Pettiti, i tradizionali Fuochi visti da piazza Maggiore

Tutti hanno un punto preferito da dove seguire i “Feu dla Madona” che saranno “sparati” stasera (martedì 7 settembre), dalle 22,30, dalla collina di Mondovì Piazza. Ognuno ha un “angolino” da dove osservare lo spettacolo della tradizione che cederà poi il passo alla festa religiosa del Santuario di Vicoforte, quest’anno senza fiera per la difficile applicazione delle misure contro il covid. L'origine del legame della Fiera di Vico si legge nella guida di Mondovì curata da Gianluca Cuniberti (collana "Tesori del Piemonte"): "Nel 1610, nel rispetto di un voto formulato per sfuggire ad un'epidemia, si aggiunse alla Fiera un momento importante: i Feu, i Fuochi della Madonna. La notte della vigilia le campagne si accesero di falò e a Piazza si alzarono stupefacenti fuochi d'artificio".

GLI EVENTI

Il pubblico potrà godere dello spettacolo nel rispetto delle normative anti-contagio tuttora in vigore, evitando assembramenti e avendo cura di rispettare il distanziamento interpersonale ed indossare la mascherina.

In caso di maltempo lo spettacolo pirotecnico sarà rinviato alla serata successiva.

L'Associazione "La Funicolare", nell'attesa dello spettacolo pirotecnico, propone il concerto della Banda musicale cittadina con la tradizionale distribuzione di "pan e persi" in piazza Maggiore dalle ore 21. L'accesso all'area di spettacolo, con posti a sedere e numero contingentato, è riservato ai possessori di green pass.

Info: Ufficio Informazioni e Accoglienza Turistica tel.0174.330358,  iatmondovi@cuneoholiday.com

LA VIABILITA’

Il Comando di Polizia Locale ha disposto, dalle ore 17 alle 19:45 di martedì 7 settembre, l’istituzione del divieto di sosta con rimozione forzata in piazza Maggiore. Divieto di transito in piazza Maggiore parte soprana e sottana. Inoltre doppio senso di circolazione in via Carassone e via delle Scuole per consentire ai residenti, domiciliati e titolari di posto auto, l’accesso alle rispettive abitazioni od autorimesse. Dalle 20 alle 24 del giorno 7 settembre divieto di sosta con rimozione forzata in via Giolitti.

Ulteriori informazioni sull'edizione cartacea

Edicola digitale

Sfoglia

Abbonati

le più lette

LE ALTRE NOTIZIE

Powered by Gmde srl