MENU

Furto di moto a Farigliano. I responsabili sono tre ragazzini

Già restituita la refurtiva e non è stata sporta denuncia

CONDIVI QUESTA NOTIZIA:
Furto di moto a Farigliano. I responsabili sono tre ragazzini

Se si volesse usare il lessico della giustizia il termine più adatto sarebbe reiterazione. Perché non è una bravata rubare due motorini da un'officina e poi tornare a prenderne una terza tre giorni dopo. È successo a Farigliano, fra sabato e mercoledì scorsi, ai danni dell’officina Albesiano. La prima volta, sabato 4 settembre, in tre sono entrati approfittando del fatto che l’officina fosse chiusa, nessuno al suo interno. Hanno portato via due cinquantini, e qualche attrezzo. I titolari, che hanno installato un  sistema di video sorveglianza, hanno visionato le immagini e visto che si trattava di ragazzini, sui 14 anni. Quindi hanno rivolto appello sui social: “per ora non abbiamo fatto denuncia, basta che riportiate le moto”. E i tre sono tornati, mercoledì mattina, ma a mani vuote e pronti a fare un altro colpo. Questa volta uno dei titolari era in officina, l’altro, il figlio, li ha visti scappare con un altro cinquantino e li ha inseguiti. Una fuga conclusa in un noccioleto con un rimprovero, l’obbligo a restituire tutto quello che avevano rubato e un monito per i genitori: “questa volta non abbiamo sporto denuncia, ma poteva finire peggio, perciò insegnate ai vostri figli che certe cose non vanno fatte”.

Ulteriori informazioni sull'edizione cartacea

Edicola digitale

Sfoglia

Abbonati

le più lette

LE ALTRE NOTIZIE

Powered by Gmde srl