MENU

Roburent: condannati anche in Appello ex amministratori e funzionari del Comune. Ridotte le pene

CONDIVI QUESTA NOTIZIA:
Roburent: condanne ed assoluzioni, un anno per l’ex sindaco Vallepiano

Condanne confermate, ridotte le pene. È approdato in Appello il processo a carico degli ex amministratori e funzionari del Comune di Roburent e mercoledì mattina c’è stata la sentenza del collegio giudicante. Il procedimento verte su varie condotte contestate su alcuni atti amministrativi degli anni scorsi. L’ex sindaco Bruno Vallepiano (per il quale il procuratore generale aveva chiesto assoluzione), l’ex assessore Enzo Giusta (vice sindaco) e l’ex segretario comunale Laura Fenoglio sono stati condannati a 8 mesi (in primo grado ad un anno di reclusione e pagamento spese processuali, pene sospese). Umberto Garelli (ufficio tecnico) era stato condannato in primo grado ad un anno e un mese, in Appello la pena è stata ridotta a 9 mesi. Sono state valutate in modo diverso, rispetto al primo grado di giudizio, le attenuanti generiche. Tutti gli imputati dovevano rispondere del reato di falsità materiale riferita alla deliberazione della giunta comunale del 18 dicembre 2013 riguardo all’appalto degli impianti sciistici. Come chiesto dal pubblico ministero Alberto Braghin, in primo grado, tutti erano stati assolti per il reato di abuso d’ufficio. L’avvocato Fabrizio Drago (per Vallepiano) ha dichiarato: «Sono molto stupito della sentenza. Valutate le motivazioni, ricorrerò senza dubbio al terzo grado di giudizio».

Ulteriori informazioni sull'edizione cartacea

Edicola digitale

Sfoglia

Abbonati

le più lette

LE ALTRE NOTIZIE

Powered by Gmde srl