MENU

Lesegno, la ripresa "vista dall'interno": Riva Acciaio lavorerà a ciclo continuo. Per la prima volta dopo anni siamo entrati nell’azienda che con 348 addetti rappresenta il 50% della produzione del gruppo

CONDIVI QUESTA NOTIZIA:
Lesegno, la ripresa "vista dall'interno": Riva Acciaio lavorerà a ciclo continuo. Per la prima volta dopo anni siamo entrati nell’azienda che con 348 addetti rappresenta il 50% della produzione del gr

I dirigenti non acconsentivano ai giornalisti di entrare “nel cuore” dell’azienda" da anni. È un nome storico della siderurgia italiana ed entro fine 2021 tornerà a funzionare con il ciclo continuo. Questo l’obiettivo dello stabilimento Riva Acciaio di Lesegno, 348 addetti, una sessantina assunti quest’anno.

Ad annunciarlo sono Valerio Bisio, presidente del cda di Riva Acciaio e direttore del sito produttivo di Lesegno dal 1995 al 2017, e l’attuale direttore Giangiacomo Olimpo.  La produzione della fabbrica piemontese, uno dei 5 siti italiani di Riva Acciaio SpA, rappresenta circa il 50% di quella totale del gruppo in Italia. Qui si producono tutte le tipologie degli acciai di qualità, che vengono laminate e trattate con ulteriori lavorazioni prima di essere inviate ai clienti. 

“Si può, quindi, affermare che (...)

EDIZIONE DI MERCOLEDì 24 NOVEMBRE 2021

Ulteriori informazioni sull'edizione cartacea

Edicola digitale

Sfoglia

Abbonati

le più lette

LE ALTRE NOTIZIE

Powered by Gmde srl