MENU

“Giornata nazionale dell’albero” a Mondovì, Ceva e Ormea: i carabinieri forestali festeggiano con gli alunni

CONDIVI QUESTA NOTIZIA:
“Giornata nazionale dell’albero” a Mondovì, Ceva e Ormea: i carabinieri forestali festeggiano con gli alunni

La festa con gli alunni di Mondovì, Ormea e Ceva

Si sono concluse in provincia di Cuneo le feste dell’albero coi Carabinieri Forestali. Sono state messe a dimora complessivamente 32 piantine donate dal vivaio regionale di Chiusa Pesio e dal Raggruppamento Carabinieri per la Biodiversità nell’ambito del progetto nazionale di educazione ambientale “Un albero per il futuro”, patrocinato dal Ministero della Transizione Ecologica. Sono stati coinvolti all’incirca 1.000 alunni di 16 istituti scolastici insieme a Sindaci ed esponenti delle amministrazioni comunali, associazioni ambientaliste, l’Associazione nazionale Forestali in congedo, i Volontari antincendio boschivo ed altre istituzioni del territorio. In particolare la giornata dell’albero coi Carabinieri Forestali è stata svolta, nelle nostre zone, a Ceva, (Scuola dell’Infanzia), Mondovì, (Scuola dell’Infanzia di Piazza), Ormea (Scuola primaria e secondaria).

Le piantine sono state geolocalizzate e inserite nel portale www.unalberoperilfuturo.it. Su tale sito, grazie ad un algoritmo, si può leggere in tempo reale il quantitativo di anidride carbonica che complessivamente gli alberi via via piantati sono capaci di immagazzinare.

Il senso della giornata è stato quello di sensibilizzare le nuove generazioni sull’importanza degli alberi, degli ecosistemi forestali e dunque sulle diversificate esternalità positive che derivano dal nostro patrimonio verde: il contrasto ai cambiamenti climatici grazie all’assorbimento di anidride carbonica, la produzione di ossigeno, la tutela della biodiversità, il contrasto al dissesto idrogeologico, la valorizzazione del paesaggio e la sostenibilità ambientale delle attività umane solo per citare le più note.

Ulteriori informazioni sull'edizione cartacea

Edicola digitale

Sfoglia

Abbonati

le più lette

LE ALTRE NOTIZIE

Powered by Gmde srl