MENU

Carabinieri inseguono furgone dopo furti nel Monregalese e nella Langa: fermati alcuni sospetti

CONDIVI QUESTA NOTIZIA:
Carabinieri inseguono furgone dopo furti nel Monregalese e nella Langa: fermati alcuni sospetti

Il furto era stato tentato a Carrù, poi l’allarme, la fuga dei ladri attraverso i campi e l’inseguimento dei carabinieri. Alla fine la caccia ha dato un esito: fermata un’auto a bordo della quale c’è il forte sospetto che uno degli occupanti sia uno dei protagonisti dei tentativi di penetrare nelle case. I fatti si sono svolti martedì, nel tardo pomeriggio tra le campagne di Bastia Mondovì, Murazzano, Carrù. Impegnate le unità delle Radiomobili di Mondovì e Fossano. Tutte a caccia di un furgone di colore rosso finito poi fuori strada (perché inseguito) sulle colline di Murazzano. Due o tre persone scappano per i campi percorrendo diversi chilometri fino a raggiungere il territorio di Bastia, vicino al Sacrario. Le ricerche si restringono. Un’auto, in serata, è fermata al Villero di Bastia Mondovì. A bordo c’è una persona che è sospettata essere coinvolta nei furti ed è stata portata in caserma, a Mondovì. Le indagini sono ancora in corso, ma pare ci siano state denunce per detenzione di arnesi da scasso ingiustificato.

Ulteriori informazioni sull'edizione cartacea

Edicola digitale

Sfoglia

Abbonati

le più lette

LE ALTRE NOTIZIE

Powered by Gmde srl