MENU

MONDOVÌ

Progetto "Sportissimo": Mondovì punta sullo sport per diversamente abili

Capofila del progetto ASD Eleganza, protagonisti del video Stefano Viglione, Zakaria Lamrhari, il giovanissimo Riccardo Mercenati e la ginnasta Michela Renaudo

CONDIVI QUESTA NOTIZIA:
protagonisti sportissimo

Tre dei protagonisti del video: Riccardo, Michela e Zakaria

Nella Sala Scimè a Mondovi è stato presentato venerdì il video del progetto “Sportissimo”, capofila ASD Eleganza con Cooperativa Caracol, finanziato dal bando Sportinsieme della Fondazione CRC e con il sostegno della Città di Mondovì. Un progetto che unisce l’espressione del lavoro con la disabilità/fragilità e i valori sani e la bellezza dello sport: «Abbiamo integrato Sportabilità, dal 2014 punto di riferimento nel Monregalese, e cerchiamo di evolvere verso una dimensione agonistica - spiega Marta Gregorio -. Abbiamo conosciuto Michela, Elisabetta e l’Amico Sport, la loro struttura e gli sport che permettono di praticare ed anche SportAbili, realtà albese. Abbiamo collaborato con le scuole ed il Liceo Sportivo di Mondovì». Coinvolte 7 associazioni sportive (Eleganza, Merlese, TT Mondovì, Atletica Mondovì, Shuren Dojo, Macramè, Basket Mondovì) e altre realtà del territorio (Autismo Help, Dioniso, Diversamente, CSSM e CFP).

Così l’assessore comunale allo Sport Luca Robaldo: «Vogliamo che lo sport vada oltre certi steccati. Marta ha fatto bene a parlare di comunità...

Ulteriori informazioni sull'edizione cartacea

Edicola digitale

Sfoglia

Abbonati

le più lette

LE ALTRE NOTIZIE

Powered by Gmde srl