MENU

VIDEO

In Polonia: la spedizione monregalese “Una goccia nel mare” prosegue la corsa. Uno dei furgoni lasciato in Austria per noie meccaniche

CONDIVI QUESTA NOTIZIA:

Prosegue il viaggio dei sei volontari monregalesi verso il confine ucraino. Alle 6,26 di mercoledì mattina sono entrati in Polonia dopo aver passato la Repubblica Ceca e sono vicini a Katowice, prima tappa. Intorno alle 23 di martedì c’è stato un problema non di poco conto. Uno dei furgoni ha avuto un problema meccanico non risolvibile in poco tempo. La solidarietà di un meccanico austriaco e la disponibilità di altre persone i monregalesi hanno affidato furgone e beni caricati, lasciando in un’officina il mezzo. I furgoni in viaggio ora sono due e gli equipaggi si sono redistribuiti. Ripartiti, intanto Davide Mazzucco ha ricevuto la disdetta da parte di una famiglia che non può partire poiché uno dei bambini ha la febbre. Questo consentirà di poter caricare tutte le persone già contattate nonostante l’imprevisto.

Nella foto: il gruppo di monregalesi con gli austriaci che custodiranno uno dei furgoni che ha avuto problemi meccanici. 

Ulteriori informazioni sull'edizione cartacea

Edicola digitale

Sfoglia

Abbonati

le più lette

LE ALTRE NOTIZIE

Powered by Gmde srl