MENU

Tutto pronto per l’evento “Dialoghi sul talento”, con Andrea Bocelli e Matteo Romano

Parteciperanno 2000 studenti della Granda e 700 cittadini

CONDIVI QUESTA NOTIZIA:
Tutto pronto per l’evento “Dialoghi sul talento”, con Andrea Bocelli e Matteo Romano

Matteo Romano e Andrea Bocelli

Il via alle ore 10 di martedì 10 maggio, nel Palazzetto dello Sport di Cuneo per “La Generazione delle idee. Dialoghi sul talento”, il primo appuntamento del ricco calendario di eventi che la Fondazione CRC organizza nel 2022 per il suo 30° compleanno. Andrea Bocelli parlerà a migliaia di ragazzi delle scuole superiori della provincia di Cuneo e Matteo Romano, giovane cantautore cuneese emerso nell’ultima edizione del Festival di Sanremo, racconterà la sua personale scoperta del talento. Nel corso della mattinata si esibiranno in un concerto di musica lirica e classica anche 7 giovani artisti internazionali delle masterclass della Andrea Bocelli Foundation (ABF). La partecipazione all’evento è aperta anche alla cittadinanza: è possibile prenotare i posti sul sito www.fondazionecrc.it fino alle 13 di oggi, lunedì 9 maggio.

Dopo il benvenuto del Presidente della Fondazione CRC, Ezio Raviola, sono previsti i saluti istituzionali di Alberto Cirio, presidente della Regione Piemonte, Federico Borgna, presidente Provincia di Cuneo e Sindaco di Cuneo, Paolo Cavicchioli, vice presidente Acri e presidente Fondazione Modena, e Giovanni Quaglia, presidente Consulta delle Fondazioni di Origine Bancaria del Piemonte e della Liguria e Presidente Fondazione CRT.

Successivamente, saliranno sul palco Ezio Raviola e Laura Biancalani, Direttore della Fondazione Andrea Bocelli (ABF), in un dialogo sui 30 anni di Fondazione CRC e sulla collaborazione nata tra le due realtà, a cui seguirà il racconto delle storie di due talenti fatti crescere da ABF (Gerald Beaubrun e Serafino Carli) e dell’esperienza di Rondò dei Talenti per Fondazione CRC (Irene Miletto).

Sul palco sarà poi la volta di Matteo Romano, che racconterà come il suo talento sia sbocciato e sia stato coltivato, in particolare nel periodo di lock down.

Seguirà l’esibizione dei giovani talenti della Fondazione Andrea Bocelli: Clara Barbier Serrano, soprano (Francia), prima borsa di studio internazionale Royal College Of Music (Opera Studio); Laura Mekhail, soprano (Egitto), seconda borsa di studio internazionale Royal College Of Music (Opera Studio); Monica Zhang, piano; Massimo Urban (piano) con Micaela Mancinelli (clarinetto); Xing Chang (piano) con Eleonora Fiorentini (sax). L’evento toccherà poi il culmine con il dialogo finale tra Andrea Bocelli e il moderatore Giordano, a cui seguiranno le domande degli studenti.

 

Ulteriori informazioni sull'edizione cartacea

Edicola digitale

Sfoglia

Abbonati

le più lette

LE ALTRE NOTIZIE

Powered by Gmde srl