MENU

Nel 2023 partiranno i lavori per il primo lotto di Serra degli Ulivi

Il Grande Invaso è ai nastri di partenza: “se fosse già pronto sarebbe la soluzione”

CONDIVI QUESTA NOTIZIA:
Nel 2023 partiranno i lavori per il primo lotto di Serra degli Ulivi

Le grandi dighe hanno già risposto, Pontechianale ed Entracque hanno concesso il versamento delle acque per venire incontro al mondo dell’agricoltura come richiesto dal tavolo di crisi regionale. Ma l’allerta rossa istituito lunedì significa che non sarà più possibile prelevare le acque dal grande fiume, il Po, che versa in gravissime condizioni: portata ridotta del 72%. Per ora esiste una deroga concessa dall’autorità d’ambito per i prossimi 10 giorni, ma per un quantitativo ridotti del 20% rispetto all’acqua che normalmente viene prelevata. Una situazione che ha portato la Regione Piemonte a incalzare il Governo sulla concessione dello stato di calamità. Ma mentre si pensa di correre ai ripari, c’è chi ricorda che una soluzione, ci sarebbe già stata. È il grande progetto di invaso di Serra degli Ulivi, presentato per la prima volta nel 2009...

Speciale  Siccità nel numero in edicola il 22 giugno 2022

Ulteriori informazioni sull'edizione cartacea

Edicola digitale

Sfoglia

Abbonati

le più lette

LE ALTRE NOTIZIE

Powered by Gmde srl