MENU

Uomo uccide la moglie a Venaria, entrambi erano di origini cuneesi

E' successo nella mattinata del 7 agosto nell'abitazione dove la coppia viveva da tempo

CONDIVI QUESTA NOTIZIA:
Mondovì: giovane inseguito ed arrestato dai carabinieri per spaccio di stupefacenti

E’ originario di Fossano il pensionato che alle 10.30 di questa mattina, 7 agosto, ha colpito a morte con un bastone la moglie, anche lei del cuneese, nella loro abitazione di Venaria in provincia di Torino. G.A ha 73 anni, la moglie, S.A., ne aveva 74. A dare l’allarme sono stati alcuni cittadini allertati dalle grida dovute alla lite in corso fra i due nella loro abitazione, ma all’arrivo dei carabinieri di Venaria per la donna non è stato possibile fare nulla, era già morta a causa delle gravi lesioni riportate alla testa. Sul caso indaga la Procura di Ivrea. L’uomo era in casa all’arrivo dei carabinieri e si troverebbe già nel carcere di Ivrea.

Ulteriori informazioni sull'edizione cartacea

Edicola digitale

Sfoglia

Abbonati

le più lette

LE ALTRE NOTIZIE

Powered by Gmde srl