MENU

L’era del Blu, per chi può

CONDIVI QUESTA NOTIZIA:
L’era del Blu, per chi può

Jeff Bezos

La becera frase: “Certo, coi soldi fai tutto”. Mi è venuta in mente martedì pomeriggio vedendo tante cose blu. Bezos, l’uomo più ricco del mondo scende, avvolto dalla sua tuta blu, dalla navicella New Shepard: è andata nello spazio e dopo pochi minuti è tornata sulla Terra. Il cronista racconta che tutti gli astronauti (per primo Gagarin) dicono che dallo spazio il nostro pianeta è un bellissimo pallino blu nell’oscurità dell’universo infinito. Mentre inizia l’era del turismo spaziale il cronista aggiunge che il biglietto per salire a bordo resterà “un po’ caro” ancora per qualche anno. Nel momento in cui Bezos stappa una bottiglia per festeggiare il progetto “Blue origin”, arriva un messaggio. Una nota compagnia aerea low cost con colori sociali blu e gialli mi dice che “viaggiare in modo sicuro è facile”, con tanto di offerte per i voli nazionali. Fin lì ci arriverei, ma le istruzioni per Green Pass, quarantene ed altro “pesano” tre pagine di cui Bezos, per andare nello spazio blu, non aveva bisogno. “Coi soldi fai tutto?” No, ma non hai bisogno di Green Pass per andare nello spazio.

Ulteriori informazioni sull'edizione cartacea

Edicola digitale

Sfoglia

Abbonati

le più lette

LE ALTRE NOTIZIE

Powered by Gmde srl