MENU

Lezioni di giornalismo

CONDIVI QUESTA NOTIZIA:
Lezioni di giornalismo

Dialoghi Eula 2022 a Villanova Mondovì, una manifestazione dalla quale s’impara sempre. E si va anche a lezione di giornalismo. Quest’anno il tema, giocoforza, è stato il conflitto in Ucraina e il livello della discussione mai banale. Tra gli ospiti c’erano due persone che abbiamo voluto seguire con attenzione. La prima è Nona Mikhelidze, dell’Istituto Affari Internazionali, invitata in molte trasmissioni tv, l’altro è Domenico Quirico, giornalista noto ed inviato di guerra con cui ho avuto il piacere di dialogare in altre occasioni (ospiti del Lions di Mondovì). Mikhelidze e Quirico hanno letture del conflitto simili, la prima per formazione professionale, il secondo per esperienza sul campo e vita vissuta. Che cosa abbiamo imparato? Ad entrambi abbiamo rivolto la stessa domanda: «E’ giusto invitare in tv giornalisti russi quando si sa che sono fautori della propaganda di Putin?». Del tutto contraria la Mikhalidze che adombra la violazione delle regole indicate dal consesso internazionale. La riposta di Quirico è da giornalista: «Trovo qualsiasi cernita di ospiti una vera idiozia perché a sua volta una limitazione intollerabile. Il problema non è l’ospite, ma chi fa le domande, la sua preparazione, la capacità di porre questioni giuste ed incalzarlo». La lezione: studiare ed informarsi non è mai abbastanza.

Ulteriori informazioni sull'edizione cartacea

Edicola digitale

Sfoglia

Abbonati

le più lette

LE ALTRE NOTIZIE

Powered by Gmde srl