MENU

LANGA

Medaglia di Bronzo ai Campionati di Cucina, Adil Adham: «Io cuoco a Carrù con in tasca una Laurea in Legge».

Intervista al 43enne di Magliano Alpi che ha vinto anche l’argento nella gara a squadre con il Team Cuochi Cuneo

CONDIVI QUESTA NOTIZIA:
Adil Carrù

Il cuoco Adil Adham con la medaglia di bronzo

All’interno del Team Cuochi Cuneo-Piemonte della Fic Associazione Cuochi provincia Granda messosi in luce lo scorso weekend ai Campionati della Cucina Italiana andati in scena a Rimini c’era anche un cuoco di origini marocchine residente a Magliano Alpi. Adil Adham del ristorante “Pintun” di Carrù, assieme a Andrea Bertolino, Paolo Pavarino, Andrea Basso, Christian Meloni Del Rio, Edoardo Destefanis, Luca Bussi, Luciano Rava, Riccardo Depetris, Michele Garro, Martina Bollano, Gino Pitanti, Andrea Bruno, Andrea Audisio, ha contribuito alla conquista della medaglia d’argento di squadra (miglior risultato di giornata ndr). Non solo: il 43enne ha preso parte, come anche Audisio del ristorante “Ruota Due” di Valdieri, al concorso individuale e si è portato a casa la medaglia di bronzo.

Adil Adham, soddisfatto di questo 3° posto ai Campionati della Cucina Italiana 2020?

«Considerando che al concorso hanno partecipato 1.500 cuochi provenienti da tutta Italia il 3° posto è un buon risultato. Anche perché, non essendomi allenato, ero andato solo “per partecipare”: alla fine, invece, è arrivato questo risultato inaspettato...».

Ulteriori informazioni sull'edizione cartacea

Edicola digitale

Sfoglia

Abbonati

le più lette

LE ALTRE NOTIZIE

Powered by Gmde srl