MENU

LANGA

«Per far fuori il Coronavirus serve… la bagna càuda!»

La consigliera di Dogliani Hind El Faqir protagonista, con altre “sardine”, di un simpatico video

CONDIVI QUESTA NOTIZIA:
«Per far fuori il Coronavirus serve… la bagna càuda!»

“Vi rivelo l’unica vera, autentica e antica ricetta per far fuori qualsiasi virus dalle “balle”: sapete qual è? La bagna càuda!”. Con questa introduzione affidata all’attrice Margherita Fumero, compagna del comico Enrico Beruschi, inizia il simpatico video comparso lunedì scorso sulla pagina Facebook “6.000 sardine Torino” (e, successivamente, su altre pagine collegate). Protagonisti tanti simpatizzanti del movimento nato in seguito alla manifestazione andata in scena a Bologna per far sapere che in Italia c’è ancora “chi non si Lega” come la comica Luciana Littizzetto, il mago Marco Berry, il rapper Ame 2.0 e perfino il re dei trasformisti Arturo Brachetti. Tra loro anche una giovane doglianese, la consigliera comunale di origini marocchine Hind El Faqir che, intervenuta dopo la parte dedicata a come si prepara questa tradizionale pietanza, ha “chiuso il cerchio” parlando prima in piemontese e poi in arabo. “Ma che “spussa” - ha detto scherzando -. Qui sono tutti matti ‘sti “piemonteis”, sono una manica di “sarvaj”! La bagna càuda @#]+%”^#ù@#+%#à”^… (frase incomprensibile in arabo)”.

Il video si può vedere al seguente link:

https://www.youtube.com/watch?v=PoMUIS-cdaM

Chi nel vedere il video ha sorriso può partecipare, cliccando sul link in basso, alla raccolta fondi collegata per acquistare presìdi sanitari per i reparti di terapia intensiva e sub intensiva degli ospedali di tutta Italia.

www.ideaginger.it/progetti/mare-solidale.html

Ulteriori informazioni sull'edizione cartacea

Edicola digitale

Sfoglia

Abbonati

le più lette

LE ALTRE NOTIZIE

Powered by Gmde srl