MENU

LANGA

Carrù e Clavesana piangono Mario Chiecchio, 50enne stroncato da un infarto nella sua abitazione

L’azienda agricola del padre venne allagata durante l’alluvione del ’94

CONDIVI QUESTA NOTIZIA:
Carrù e Clavesana piangono Mario Chiecchio, 50enne stroncato da un infarto nella sua abitazione

Aveva compiuto gli anni sabato Mario Chiecchio, il cinquantenne stroncato oggi da un infarto all’interno della sua abitazione a Carrù. L’uomo, di origini clavesanesi, era noto in zona anche per l’attività del padre Andrea che era titolare di un allevamento chiuso una decina di anni fa. In paese tutti ricordano quando, durante l’alluvione del ’94, sabato 5 novembre le stalle presenti nell’azienda agricola di frazione Madonna della Neve furono invase dall’acqua del fiume Tanaro. “Mariolino”, come era anche conosciuto, viveva con la madre Zara Pollano, molto conosciuta anche per le ripetizioni d’inglese che dava ai ragazzi del posto. La data dei funerali, che si svolgeranno in forma strettamente privata come previsto dal Decreto Ministeriale in merito al Coronavirus, non è stata ancora fissata.

Ulteriori informazioni sull'edizione cartacea

Edicola digitale

Sfoglia

Abbonati

le più lette

LE ALTRE NOTIZIE

Powered by Gmde srl