MENU

LANGA

Dogliani: furbetto dei rifiuti “pizzicato” dalla Polizia Locale grazie alle telecamere

Il responsabile aveva lasciato sacchi di Rsu di fronte ai cassonetti in strada San Luigi

CONDIVI QUESTA NOTIZIA:
Dogliani: furbetto dei rifiuti “pizzicato” dalla Polizia Locale grazie alle telecamere

Sacchi neri ricolmi di rifiuti indifferenziati nei giorni scorsi erano stati abbandonati di fronte ai cassonetti in strada San Luigi. Il fatto è stato segnalato da alcuni residenti alla nuova amministrazione comunale di Dogliani che ha subito fatto intervenire la Polizia Locale. “L’attività di sensibilizzazione contro l’abbandono dei rifiuti da parte - dicono dall’amministrazione comunale - è costante ed è apprezzabile il fatto che la cittadinanza segnali situazioni non conformi presso i cassonetti della raccolta differenziata. Ma spesso questo non basta, poiché talvolta continua il verificarsi di episodi di inciviltà”.

Il “furbetto” dei rifiuti probabilmente non aveva pensato che quella zona di San Luigi è monitorata dalle telecamere del circuito di videosorveglianza. Alla Polizia Locale di Dogliani è bastato controllare le immagini registrate, in cui era ben visibile la targa dell’automobile utilizzata per trasportare i sacchi pieni di Rsu, per risalire all’identità del suo proprietario a cui è stata immediatamente notificata una sanzione di tipo pecuniario.

Ulteriori informazioni sull'edizione cartacea

Edicola digitale

Sfoglia

Abbonati

le più lette

LE ALTRE NOTIZIE

Powered by Gmde srl