MENU

LANGA

Dogliani: presi i ladri che ad agosto avevano fatto saltare colonnina self-service del distributore

Si tratta di tre romeni senza fissa dimora e irregolari attualmente in carcere a Rimini

CONDIVI QUESTA NOTIZIA:
Dogliani: presi i ladri che ad agosto avevano fatto saltare colonnina self-service del distributore

Nella notte tra mercoledì 12 e giovedì 13 agosto avevano assaltato il distributore di benzina Q8 presente in via Torino nell’area del supermercato Mercatò di Dogliani. Qualcuno ricorderà come venne fatta saltare la colonnina abilitata al pagamento del carburante: con una pala meccanica rubata alla “Nord Tractor”. Poco importa se poi, costretti ad abbandonare quanto portato via in un campo in località Piancerreto, non erano riusciti ad impossessarsi del contante: i danni all’area di servizio, riaperta solo a fine agosto, erano stati comunque ingenti. Ieri i responsabili, tre cittadini romeni senza fissa dimora e irregolari, sono stati arrestati dai Carabinieri di Alessandria in collaborazione con quelli della stazione di Cattolica. Questo in un’area di servizio a San Giovanni in Marignano, in provincia di Rimini, non molto lontano dalla loro base operativa di Morciano di Romagna dove i militari hanno rinvenuto circa 12.000 euro in banconote di piccolo taglio. I tre sono ritenuti responsabili di altri 9 assalti a distributori nelle provincie di Pavia, Torino, Cuneo, Alessandria e Modena (tra le città in cui hanno colpito Piacenza, Carmagnola, Chieri, Novi Ligure, Tortona, Voghera, Cignolo Po e Marzaglia) che avrebbero fruttato qualcosa come 150.000 euro. Inoltre del furto di 10 mezzi da lavoroa (tra cui quello sottratto in via Torino), 2 auto, generi alimentari del valore di 700 euro, tabacchi e contanti. Le indagini erano partite a fine luglio in seguito al ritrovamento, a Serravalle Scrivia, di un Fiat Doblò appartenente ai Vigili del fuoco di Piacenza. I tre romeni si trovano ora in carcere a Rimini.

Ulteriori informazioni sull'edizione cartacea

Edicola digitale

Sfoglia

Abbonati

le più lette

LE ALTRE NOTIZIE

Powered by Gmde srl