MENU

LANGA

Piozzo: il Covid cancella il “Mercatino di Natale” della Pro Loco

La 5ª edizione della manifestazione nata nel 2016 si sarebbe dovuta tenere all’Immacolata

CONDIVI QUESTA NOTIZIA:

Dopo “Di Fiore in Zucca” e, soprattutto, la Fiera della Zucca, la Pro Loco di Piozzo deve rinunciare anche al Mercatino di Natale. È di poco fa, infatti, la notizia che l’appuntamento in grado di trasformare la capitale della zucca in una delle cittadine del Trentino Alto Adige così frequentate nel periodo delle feste natalizie sia stato annullato dagli organizzatori. “Nonostante non si possa sapere cosa accadrà a dicembre - dicono dalla Pro Loco -, l’emergenza sanitaria in atto ci impone l’annullamento dell’edizione 2020 del Mercatino di Natale che si sarebbe dovuta tenere all’Immacolata. Ne ha discusso il Consiglio di Amministrazione dell’associazione nei giorni scorsi dopo che già a ottobre erano stati completamente rivoluzionati gli appuntamenti con la zucca: la consueta Fiera Regionale era stata annullata per lasciare posto a “Zucca in Cascina”, manifestazione che vedeva i produttori locali nelle loro cascine con il pregiato ortaggio piozzese e altri prodotti locali mentre nel centro paese era stata allestita esclusivamente la mostra tecnico-scientifica con oltre 550 varietà di zucche. Appuntamento dunque, ad aprile 2021 dove, si spera, si possa nuovamente proporre “Di Fiore in Zucca”, l’evento dedicato a semi, erbe, fiori e spezie”.

Ulteriori informazioni sull'edizione cartacea

Edicola digitale

Sfoglia

Abbonati

le più lette

LE ALTRE NOTIZIE

Powered by Gmde srl