MENU

LANGA

Dogliani: il Presepe vivente di Castello sarà chiuso al pubblico

Un modo per non interrompere, in tempo di Covid, una tradizione lunga 46 anni

CONDIVI QUESTA NOTIZIA:
Dogliani: il Presepe vivente di Castello sarà chiuso al pubblico

Non se la sono sentita, benché l’emergenza sanitaria non ne permetta l’organizzazione, di interrompere una tradizione lunga 46 anni. Ecco perché i rappresentanti della Pro Loco Castello, dopo averne a lungo discusso domenica pomeriggio in videoconferenza, hanno trovato una soluzione di compromesso: lo storico Presepe vivente si farà ma “a porte chiuse”. «Abbiamo deciso di mettere in piedi una Sacra Rappresentazione riservata a noi della Pro Loco - spiega Andrea Garelli, presidente della Pro Loco Castello. È una cosa un po’ diversa, un modo per ricordare ai doglianesi che, benché non sarà possibile organizzarlo come negli altri anni, a Natale il Presepe vivente di Castello ci sarà».

Ulteriori informazioni sull'edizione cartacea

Edicola digitale

Sfoglia

Abbonati

le più lette

LE ALTRE NOTIZIE

Powered by Gmde srl