MENU

LANGA

A Carrù un’inafferrabile gatta fa litigare i residenti di via Checco e i volontari della Lida

I cittadini replicano alla presidente Laura Barbero: «Nessuno ostacola le sterilizzazioni»

CONDIVI QUESTA NOTIZIA:
A Carrù un’inafferrabile gatta fa litigare i residenti di via Checco e i volontari della Lida

Più inafferrabile di Arsenio Lupin. La “Fetente”, come è stata affettuosamente ribattezzata, negli ultimi anni è diventata un vero e proprio incubo per i volontari impegnati nelle sterilizzazioni volte alla prevenzione del randagismo. Stiamo parlando di una gatta di color bianco-grigio che da anni sfugge ad ogni tentativo di cattura: il problema è che, così facendo, puntualmente mette al mondo tanti nuovi cuccioli in grado di alimentare la colonia felina di via Checco a Carrù. «La “Fetente” - scherza la presidente della Lida Carrù Mondovì Ceva Laura Barbero - è furba: non si fa avvicinare da nessuno, nemmeno dalle perone che la alimentano, e va a mangiare dopo tutti gli altri! In genere, mentre gli altri gatti entrano nella gabbia-trappola per mangiare, si siede lì vicino, ci guarda bella pasciuta e tranquilla, si fa la toilette ma non entra: è diventata il nostro incubo!».

Ormai da diverso tempo la presidente ha invitato i residenti di via Checco a non dare da mangiare per un paio di giorni alla “Fetente” e alla sua prole...

Ulteriori informazioni sull'edizione cartacea

Edicola digitale

Sfoglia

Abbonati

le più lette

LE ALTRE NOTIZIE

Powered by Gmde srl