MENU

LANGA

Non sarà in uno dei vecchi capannoni lungo la Fondovalle il “gattile” di Carrù

La locale sezione della Lida ha acquistato una cascina che ospiterà contemporaneamente fino a 30-40 felini abbandonati

CONDIVI QUESTA NOTIZIA:
Non sarà in uno dei vecchi capannoni lungo la Fondovalle il “gattile” di Carrù

Sembrava ormai cosa certa ma, a sorpresa, il rifugio per gatti a cui sta lavorando la Lida Carrù-Mondovì-Ceva non sorgerà in uno dei tre vecchi capannoni lungo la Fondovalle Tanaro. A confermarlo la presidente dell’associazione che mercoledì scorso ha pubblicato sulla sua pagina Facebook la foto dell’ingresso della cascina che in futuro ospiterà i felini abbandonati: si trova sempre nel Comune di Carrù, in via Cagnalupa. “Oggi - si può leggere nel post che accompagnava lo scatto - un altro tassello al nostro rifugio: vi sveliamo una parte del mistero: è a Carrù e... diventerà una realtà unica nel suo genere. Perché da sempre, solo “fatti e non parole”, la nostra associazione realizza i sogni, con la perseveranza e la volontà di persone concrete che non fanno diventare un mestiere il volontariato, ma dedicano il loro tempo gratuitamente alla causa abbracciata”.

Ulteriori informazioni sull'edizione cartacea

Edicola digitale

Sfoglia

Abbonati

le più lette

LE ALTRE NOTIZIE

Powered by Gmde srl