MENU

LANGA

In attesa di ricordare le vittime del ’94: a Clavesana si studia un intervento per evitare future alluvioni

CONDIVI QUESTA NOTIZIA:
In attesa di ricordare le vittime del ’94: a Clavesana si studia un intervento per evitare future alluvioni

Alla vigilia della commemorazione delle vittime dell’alluvione del ’94, Clavesana pensa a come evitare future esondazioni. Qualcosa, se pensiamo alla pulizia dell’alveo del Tanaro effettuata l’8 ottobre dai volontari del gruppo di Protezione Civile, è già stato fatto. Interventi più incisivi, però, saranno realizzati solo più avanti: il primo è quello che prevede l’estrazione ed asportazione di 10.000 metri cubi di materiale litoide dall’alveo per cui quest’estate era stata ottenuta la necessaria autorizzazione regionale. Del secondo si è discusso mercoledì scorso in Municipio nel corso di un incontro di approfondimento e studio sulla difesa idraulica di Clavesana, promosso da Comune, Regione ed AiPo Alessandria (Agenzia Interregionale per il Fiume Po), a cui hanno partecipato anche le dirigenze delle due centrali idroelettriche presenti sul territorio (Edison e Sangrato Energia ndr). «Nei prossimi mesi  - spiegano dal Comune - sarà realizzato uno studio di fattibilità per un progetto di difesa idraulica che dovrà prevedere il miglioramento del flusso dell’acqua, al fine di consentire la protezione della cittadinanza dal rischio di esondazione del fiume...».

Ulteriori informazioni sull'edizione cartacea

Edicola digitale

Sfoglia

Abbonati

le più lette

LE ALTRE NOTIZIE

Powered by Gmde srl