MENU

LANGA

Il carrucese Fabio Bottero confermato presidente della zona di Mondovì della Confederazione Italiana Agricoltori di Cuneo

La sua azienda agricola si estende anche nei Comuni di Farigliano, Bastia, Clavesana, Lequio Tanaro, Piozzo e Bene Vagienna

CONDIVI QUESTA NOTIZIA:
Il carrucese Fabio Bottero confermato presidente della zona di Mondovì della Confederazione Italiana Agricoltori di Cuneo

Coltiva nocciole e alleva pecore di Razza Sambucana nella sua azienda agricola che ha sede a Carrù ma si estende anche in altri Comuni limitrofi come Farigliano, Bastia, Clavesana, Lequio Tanaro, Piozzo e Bene Vagienna. Fabio Bottero, 42 anni, è stato confermato fino al 2025 presidente della zona di Mondovì della Cia, Confederazione Italiana Agricoltori, di Cuneo. La sua rielezione è avvenuta mercoledì scorso nei locali dello storico fabbricato del Comizio Agrario sito a  Mondovì in piazza Ellero dove si è svolta l’assemblea degli iscritti dell’area. All’incontro hanno partecipato Marco Bellone, vicepresidente provinciale uscente e ricandidato alla carica se Claudio Conterno sarà sempre confermato nel ruolo di presidente, poi, il direttore provinciale, Igor Varrone, i vicedirettori, Daniela Destefanis, Filomena Sammarco, anche responsabile della zona di Mondovì, Silvio Chionetti, alla guida dell’area tecnica Cia, e Attilio Ianniello, direttore del Comizio Agrario. Nell’occasione gli associati hanno deciso i componenti del Comitato di zona e i delegati per l’assemblea provinciale prevista, salvo restrizioni dovute all’emergenza sanitaria Covid, sabato 15 gennaio, a partire dalle 10, nella Sala polivalente del Castello degli Acaja a Fossano: saranno questi ultimi a scegliere i nuovi vertici dell’organizzazione per i prossimi quattro anni.

Ulteriori informazioni sull'edizione cartacea

Edicola digitale

Sfoglia

Abbonati

le più lette

LE ALTRE NOTIZIE

Powered by Gmde srl