MENU

LANGA

Carrù: il Calso pensa di intervenire sulla condotta in viale Vittorio Veneto

Si vuole evitare, in caso di futuri guasti, di togliere l’acqua a tutto il paese

CONDIVI QUESTA NOTIZIA:
Carrù: il Calso pensa di intervenire sulla condotta in viale Vittorio Veneto

“Complimenti! Un mese sì e un mese no in viale Vittorio c'è sempre una rottura nelle tubazioni”, “Questi tubi fanno acqua da tutte le parti”, “Sono impianti vecchi... dovrebbero essere tutti sostituiti”. Queste sono solo alcune delle tante lamentele comparse sulla pagina Facebook “Sei di Carrù se…” dopo l’ultima interruzione della fornitura di acqua in paese. Ultima di una lunga serie visto che il problema si ripresenta con una certa frequenza: l’amministrazione comunale ne ha discusso con i tecnici del Calso, l’Azienda Comuni dell’Acquedotto Langhe Sud Occidentali con sede a Dogliania cui spetta la gestione del servizio idrico integrato in una ventina di Comuni della zona, nel corso di un incontro tenutosi 10 giorni fa. «Gran  parte dei problemi - spiega Nicola Schellino, primo cittadino di Carrù - sono da ricondurre alla condotta principale dell’acqua lungo Viale Veneto e alla condotta che passa da Magliano Alpi. Se a Magliano il Calso sta già intervenendo, a Carrù aspetta di reperire fondi: nell’attesa pensa di “sezionare” l’acquedotto per non dover più togliere l’acqua a tutto il paese in caso di guasti...». 

Ulteriori informazioni sull'edizione cartacea

Edicola digitale

Sfoglia

Abbonati

le più lette

LE ALTRE NOTIZIE

Powered by Gmde srl