MENU

FOTOGALLERY

FOTOGALLERY - Festival della Tv di Dogliani: giorno 3

Iacchetti, Letta, Tajani, i Marlene Kuntz e Pif le star più attese

CONDIVI QUESTA NOTIZIA:

Si è chiusa oggi, domenica 4 settembre, l’11ª edizione del “Festival della tv” di Dogliani. La manifestazione, su tre giorni, ha saputo portare migliaia di visitatori ed appassionati in centro paese e negli angoli più caratteristici del borgo antico di Castello, accorsi per ascoltare gli incontri in programma, che hanno visto protagonisti quasi un centinaio di ospiti di caratura internazionale.

 

Nella giornata odierna, applauditissimi l’attore ed “ex Iena” Pif, lo storico conduttore di “Striscia la notizia”, Enzo Iacchetti, ed il trasformista ed illusionista Arturo Brachetti. Gli occhi dei media nazionali e non solo, nel pomeriggio, sono poi rimasti puntati sugli incontri che hanno visto protagonista assoluta la politica. A poche settimane dal previsto ritorno alle urne, incalzati dal direttore di Repubblica, Maurizio Molinari, si sono succeduti sul palco infatti il segretario del Pd, Enrico Letta, e il coordinatore di Forza Italia, Antonio Tajani.

 

Come anticipato, ancora numeri di grande rilievo per l’edizione 2022 del Festival, che ha portato sul palco doglianese più di 90 ospiti, grazie ad una ormai collaudata macchina organizzatrice, basata sull’azione indispensabile di tanti volontari. Il pubblico ha potuto assistere agli incontri dal vivo in maniera totalmente gratuita, come da tradizione della kermesse, e diversi appuntamenti sono andati “sold-out”. La formula “diffusa” di questa edizione, dopo la fortunata esperienza dell’anno scorso, ha nuovamente consentito ai presenti di visitare un po’ tutta Dogliani, dalla principale piazza Umberto I, al salottino dal fascino antico di piazza Belvedere a Castello, passando per il cuore pulsante del centro storico, con l’area street-food e gli incontri in piazza Carlo Alberto e la diretta di Radio Capital, da piazza San Paolo.

 

Nella sua 11ª edizione, il Festival si conferma appuntamento “cardine” sul panorama dei media e dell’informazione, seguito con interesse dalle maggiori testate nazionali. A Dogliani, “addetti ai lavori”, professionisti del mondo dello spettacolo e nuovi comunicatori si incontrano, dialogano, si scambiano idee, dando vita spesso a nuovi progetti e possibilità. Il tema di quest’anno, “in ascolto”, ha portato i presenti a riflettere sul mondo in cui viviamo: sempre più caotico, un luogo dove i rumori e le parole si sovrappongono alle immagini, dove i contenuti si moltiplicano ogni secondo. Gli incontri hanno cercato di fornire risposte ad interrogativi ormai sempre più pressanti: siamo ancora capaci di ascoltare? Siamo ancora capaci di vedere? Tutto si evolve a grande velocità. Piattaforme streaming, social media; tutto resiste e si evolve. E noi? Riusciamo ancora a muoverci in quello che è diventato un vero labirinto di offerte?».

 

L’Amministrazione comunale di Dogliani e la direzione del Festival ringraziano i moltissimi ospiti che hanno partecipato alla manifestazione e il pubblico che si è mostrato sempre attento, rispettoso e collaborativo. Ora, appuntamento alla prossima edizione, nel 2023.

 

Ulteriori informazioni sull'edizione cartacea

Edicola digitale

Sfoglia

Abbonati

le più lette

LE ALTRE NOTIZIE

Powered by Gmde srl