MENU

LANGA

Recupero dei resti dell’antica chiesa di San Bernardo: il Comune di Clavesana ci riprova

Il nuovo progetto prevede anche la realizzazione di un punto panoramico

CONDIVI QUESTA NOTIZIA:
Recupero dei resti dell’antica chiesa di San Bernardo: il Comune di Clavesana ci riprova

Già l’anno scorso il Comune di Clavesana pensò di chiedere contributi per finanziare la messa in sicurezza delle vestigia dell’antica chiesa  di San Bernardo a Capoluogo. Alla fine però, non avendo ancora l’autorizzazione da parte della Soprintendenza, dovette desistere. Adesso ci riprova: ecco perché, proprio in questi giorni, invierà una nuova richiesta al Gal Mongioie. «Questa volta - spiega l’architetto Alessandra Corino, responsabile dell’Ufficio Tecnico del Comune - non chiediamo 15.000 euro ma l’80% di 34.420 (il 20% lo metterebbe l’ente ndr). Il motivo è che abbiamo ampliato il progetto...».

Ulteriori informazioni sull'edizione cartacea

Edicola digitale

Sfoglia

Abbonati

le più lette

LE ALTRE NOTIZIE

Powered by Gmde srl